Tutto sui nidi dei colibrì (Fatti sui nidi: 12 specie)

Tutto sui nidi dei colibrì (Fatti sui nidi: 12 specie)
Stephen Davis

Se molti di noi hanno visto un colibrì, o addirittura gli hanno dato da mangiare nel proprio giardino, sono pochi quelli che individuano un nido di colibrì. Questi piccoli nidi, ben nascosti, possono sembrare piuttosto misteriosi, tanto che molti amanti dei colibrì si chiedono che aspetto abbiano i nidi e come questi piccoli uccelli li costruiscano e allevino i loro piccoli. In questo articolo vedremo come e dove vengono costruiti questi nidi,e molte altre informazioni sui nidi di colibrì.

Costruzione di un nido per colibrì

Diamo un'occhiata al processo di costruzione del nido, compresi la posizione, i materiali e la costruzione.

Scegliere la posizione del nido

Per la femmina di colibrì la cosa più importante da fare quando sceglie il luogo in cui nidificare è proteggere le uova, per cui sceglierà un punto in cui pensa che sia più difficile per i predatori raggiungerlo.

Si deve anche considerare una base solida per il nido. I venti forti e la pioggia possono rappresentare una minaccia, quindi si sceglie un luogo in cui il nido rimarrà stabile anche in caso di maltempo. I colibrì spesso scelgono il punto di collegamento o "l'incrocio a Y" di un ramo per favorire la stabilità. Si ritiene che testino la solidità di un luogo atterrandovi più volte.

Ogni specie ha delle preferenze per quanto riguarda il tipo di albero, arbusto o pianta su cui preferisce nidificare, nonché l'altezza da terra. Qui di seguito verranno illustrate le caratteristiche delle specie più comuni.

Colibrì che raccoglie materiale per il nido da una coda di gatto

Costruzione del nido

Mentre molti uccelli usano ramoscelli, erbe e fango per costruire i loro nidi, i colibrì usano fibre vegetali lanuginose per costruire una coppa morbida, vellutata ma resistente. Iniziano con una piattaforma sul ramo, spesso usando un ramo a forma di Y o altre piccole escrescenze del ramo come impalcatura o punti di ancoraggio.

Una volta completata la piattaforma, iniziano a costruire i lati del nido stando al centro e aggiungendo fibre vegetali morbide intorno al loro corpo in cerchio. Il loro lungo e sottile becco è un buon "ago da maglia". Man mano che i lati del nido diventano più alti, usano il loro corpo per premere contro i lati e creare la forma a coppa. Usando le zampe, premono le fibre in una lana più spessa.come il materiale.

Per tenere tutto insieme, i colibrì usano la seta di ragno che raccolgono dalle ragnatele. Questa seta resistente e appiccicosa aiuta a tenere insieme le fibre morbide della coppa del nido e ad ancorarla al ramo. Usando questi materiali morbidi ed elastici, il nido potrà allungarsi man mano che i piccoli crescono.

La fase finale consiste nel "decorare" l'esterno della coppa: forse per mimetizzarsi o semplicemente per dare maggiore stabilità, i colibrì spesso dispongono pezzi di muschio, licheni o foglie intorno all'esterno della coppa del nido.

Per vedere questo straordinario processo in azione, guardate questo bellissimo video della PBS.

Fatti sui nidi di colibrì

Approfondiamo alcuni fatti e domande comuni sui nidi di colibrì.

1. È il maschio o la femmina a costruire il nido?

Le femmine sono le costruttrici del nido e si occupano da sole delle uova e dei piccoli. La maternità è un lavoro a tempo pieno per i colibrì!

2. Quali fibre vegetali vengono utilizzate per creare il nido?

Molte piante producono fibre morbide e lanuginose nei loro fiori, nei baccelli dei semi, nelle gemme dei fiori e nelle teste dei semi. Alcuni degli esempi più noti e riconoscibili sono il salice, la coda di gatto, il tarassaco, gli alberi di cotone e i pioppi.

3. A che altezza costruiscono i loro nidi i colibrì?

Questo può variare molto da specie a specie: alcune possono trovarsi a pochi metri dal suolo, mentre altre si trovano a tre o quattro metri sopra la testa. Di seguito illustriamo le caratteristiche di ciascuna specie in modo più dettagliato.

4. Quanto è grande un nido di colibrì?

Le dimensioni del nido possono variare a seconda delle specie di colibrì, ma nella maggior parte dei casi le dimensioni del nido delle specie americane sono generalmente di 1,5-2 pollici di diametro e 1 pollice di profondità, come una pallina da golf.

5. Quante uova può contenere un nido di colibrì?

La maggior parte dei colibrì depone solo 1-3 uova alla volta, con una media di 2. Molti nidi sono un po' allungati a causa dell'interno morbido e lanuginoso, e si allungano e si allargano leggermente man mano che i piccoli crescono.

6. Quanto sono grandi le uova dei colibrì?

Le uova di colibrì sono incredibilmente piccole, spesso paragonate alle dimensioni di un fagiolo. La maggior parte delle uova richiede 2-3 settimane di incubazione.

7. Quando i colibrì costruiscono i loro nidi?

In pratica, subito dopo il ritorno dalla migrazione primaverile. A seconda delle specie e della distanza che devono percorrere per raggiungere i luoghi di riproduzione, questa può iniziare all'inizio della primavera o non prima della tarda primavera e dell'inizio dell'estate. La nidificazione viene completata alla fine dell'estate, in modo che i giovani colibrì possano crescere fino a raggiungere la loro dimensione completa e dirigersi a sud in autunno con il resto della loro specie.

Guarda anche: 12 fatti sull'uccello del paradiso di Wilson

8. I colibrì riutilizzano i vecchi nidi?

Alcune specie sono note per farlo più di altre, come il Costa o il Calliope. I vecchi nidi possono essere ristrutturati, costruiti sopra, o semplicemente smontati e i materiali riutilizzati per un nuovo nido.

9. I nidi di colibrì hanno dei predatori?

Le uova di colibrì sono molto piccole, ma ci sono ancora molte creature come serpenti, altri uccelli, piccoli mammiferi e persino formiche che vorrebbero mangiarle. Anche i giovani colibrì che non hanno ancora lasciato il nido sono a rischio di predatori affamati.

10. Come posso incoraggiare i colibrì a nidificare nel mio giardino?

Fornite mangiatoie per il nettare e/o piante che producono nettare, vasche per uccelli che attraggono i colibrì e gli alberi e gli arbusti che preferiscono per la nidificazione (di cui parliamo più avanti).

Fatti sui nidi dei colibrì - 12 specie comuni

Sebbene vi siano molti punti in comune tra i nidi dei colibrì, ogni specie si comporta in modo leggermente diverso, spesso a causa delle condizioni ambientali presenti nelle diverse regioni del Paese. Vediamo 12 delle specie di colibrì più comuni del Nord America.

1. Colibrì rubicondo

Dimensione del nido: 2 pollici di diametro, 1 pollice di profondità

Uova per frizione: 1-3

Numero di frizioni all'anno: 1-2

I nidi dei colibrì rubicondo sono generalmente costituiti da fibre di cardo o di dente di leone, tenute insieme con seta di ragno e/o resina di pino. L'esterno del nido è ricoperto di licheni e muschio. La costruzione del nido dura circa 6-10 giorni. Vengono scelti soprattutto rami sottili e inclinati verso il basso di alberi decidui, ma a volte anche di pino. Il posizionamento è a circa 10-40 piedi dal suolo. Possono anche bilanciare i loro nidi in un'unica posizione.nidi su catene o prolunghe, come ad esempio le luci a corda esterne.

Colibrì rubicondo che costruisce il suo nido

2. Colibrì rufoso

Dimensione del nido: 2 pollici di diametro, 1 pollice di profondità

Uova per frizione: 2-3

Numero di frizioni all'anno:

I colibrì rufi costruiscono i loro nidi con morbida peluria vegetale e seta di ragno, circondati all'esterno da licheni, pezzetti di corteccia e muschio. I nidi rufi possono essere riutilizzati l'anno successivo da qualsiasi femmina, non solo da quella che li ha costruiti. I nidi vengono costruiti sia su alberi sempreverdi che su alberi decidui, come aceri, betulle, cedri e pini. I nidi hanno un'altezza che va dai 3 ai 30 metri, e a volte possono esistere diversi nidi nel giro di pochi metri.metri l'uno dall'altro.

3. Colibrì di Anna

Dimensione del nido: 1,5 pollici di diametro, 1 pollice di altezza

Uova per frizione: 2

Numero di frizioni all'anno: 2-3

I colibrì di Anna cercano rami orizzontali di alberi o arbusti a circa 6-20 piedi da terra. I siti comuni per i nidi sono quercia, eucalipto, platano, arbusti robusti e talvolta viti. Se possibile, cercheranno di costruirli vicino a una fonte di nettare. Per la coppa morbida, legata insieme da seta di ragno o bozzoli di insetti e ricoperta di licheni e di foglie, vengono utilizzati cactus, salice, cardo o anche piccole piume.A volte sono stati osservati piccoli frammenti di vernice all'esterno del nido. La costruzione del nido dura circa una settimana. A volte costruiscono solo la base del nido prima di deporre le uova, poi continuano a costruire il nido durante l'incubazione delle uova.

4. Colibrì dal naso nero

Dimensione del nido:

Uova per frizione: 2

Numero di frizioni all'anno: 1-3

I nidi osservati si trovano a un'altezza compresa tra i 6 e i 12 piedi da terra, ma i ricercatori non sono sicuri che esistano anche nidi più alti, ma solo più difficili da individuare. I nidi sono spesso visti su piccoli rami morti orizzontali esposti al di sotto della chioma. Vengono utilizzate fibre vegetali morbide, seta di ragno e fibre di bozzoli, e le pareti del nido sono più spesse per gli ambienti più freddi e più sottili nelle aree più calde.i piccoli diventano più grandi, il nido può allungarsi intorno a loro e diventare una coppa più bassa e più ampia.

5. Colibrì di Allen

Dimensione del nido: 1,25 diametro interno

Numero di frizioni all'anno: 1-3

I colibrì di Allen scelgono un sito di nidificazione generalmente a 2-50 piedi dal suolo e amano costruire vicino a corsi d'acqua ombreggiati. Alcuni siti di nidificazione comuni includono abeti di Douglas, cespugli di more, cipressi ed eucalipti. La femmina di Allen impiega circa 7-13 giorni per costruire il suo nido. Per il materiale vegetale morbido, scelgono spesso fibre di salici e girasoli. Spesso il colibrì di Allen costruisce un nuovo nidoo di rubare materiale da vecchi nidi per costruirne uno nuovo.

Colibrì di Allen seduto sul nido

6. Colibrì a coda larga

Dimensione del nido: 2 pollici di larghezza e 0,8 pollici di diametro interno che possono essere allungati con la crescita del bambino.

Guarda anche: 10 fatti sui tanagers del paradiso (con foto)

Uova per frizione: 2

Poiché il colibrì dalla coda larga ama vivere nelle zone montuose, sceglie per il suo nido un luogo più riparato, in grado di isolare un po' dalle notti fredde. Spesso si tratta di un albero sempreverde, di un pioppo, di un salice o di un boschetto di ontani a circa 1-5 piedi da terra. I nidi vengono costruiti sotto un ramo sporgente che contribuisca a mantenerlo più caldo. Le ragnatele e il gossamer (materiale di seta sottile usato perLa costruzione del nido dura circa 4-5 giorni e la femmina può continuare ad arricchire il nido durante l'incubazione. I colibrì dalla coda larga a volte riutilizzano vecchi nidi o vi costruiscono sopra.

7. Colibrì di Costa

Dimensione del nido: 1,25 pollici di larghezza, 1 pollice di profondità

Numero di frizioni all'anno: 1-

I Costa sono spesso considerati il "colibrì del deserto" del sud-ovest degli Stati Uniti. Costruiscono i loro nidi nel legno di ferro, nell'acacia, nel palo verde, nella cholla e negli arbusti a un'altezza di circa 3-7 piedi dal suolo, senza molte coperture. I materiali del nido comunemente usati dai Costa sono parti lanuginose dei girasoli, strisce di corteccia, piccole foglie e licheni. Mentre i Costa usano la ragnatela per tenere insieme il loro nido, come altri colibrì,i loro nidi tendono a essere un po' più fragili e possono costruire sopra un vecchio nido.

8. Colibrì dal becco largo

Dimensione del nido: 1 pollice di altezza, 0,75 pollici di diametro interno

Uova per frizione: 2-3

I colibrì dal becco largo costruiscono i loro nidi piuttosto in basso, a circa 3-5 piedi da terra, sul ramo di un albero o di un arbusto. Preferiscono scegliere una posizione in prossimità di affioramenti rocciosi o di corsi d'acqua. I loro nidi possono sembrare un po' più simili a un ammasso di vegetazione rispetto a quelli costruiti in modo più pulito di altre specie. I materiali del nido sono costituiti da erbe, foglie, piume di piante, strisce di corteccia e ragnatele. I loro nidi hannoè persino noto che si trovano sugli stendini!

Colibrì dal becco largo sul nido

9. Colibrì calliope

Dimensione del nido: 1,5 - 1,8 pollici di larghezza, circa 1 pollice di altezza

Numero di frizioni all'anno: 1-2

Il colibrì calliope costruisce il proprio nido a un'altezza variabile tra i 6 e i 39 piedi da terra. Vengono utilizzati alberi sempreverdi come l'abete di Douglas, il cedro rosso occidentale e il pino lodgepole, e il nido viene costruito sotto un ramo sporgente che può aiutare a proteggersi dal freddo e dalle precipitazioni. Spesso il calliope costruisce il nido sull'incavo in cui si trovava una pigna, camuffando il nido in modo da farlo apparire come unLa tazza, ben isolata, è fatta di fibre vegetali lanuginose con un esterno di licheni, muschio e pezzi di corteccia. I vecchi nidi degli anni precedenti possono essere riutilizzati o costruiti sopra di essi.

10. Colibrì di Rivoli

Dimensione del nido: 2,2 pollici di diametro, 1,7 pollici di profondità

Uova per frizione: 2

I Rivoli amano scegliere un sito di nidificazione situato su un ramo orizzontale a strapiombo su un corso d'acqua, a circa 6 metri o più da terra. I nidi possono essere trovati a diverse altezze, anche registrate fino a 89 piedi, il più alto di tutti i colibrì nordamericani. La posizione del nido è di solito più vicina all'estremità del ramo che al tronco dell'albero. Foglie, piume e muschio sono utilizzati per costruire il nido.nido, e il lichene è attaccato all'esterno con una ragnatela.

11. Colibrì Lucifero

Dimensione del nido: 1,8 pollici di diametro, 2,2 pollici di altezza

Uova per frizione: 2

Numero di frizioni all'anno: 1-2

Colibrì del deserto, dove si trova negli Stati Uniti, le femmine di Lucifero costruiscono i loro nidi a 2-10 piedi da terra su piante di ocotillo, cholla e lechuguilla che si trovano lungo ripidi pendii rocciosi. I nidi sono fatti di fibre vegetali come amenti di quercia, erba secca, piume di fiori e licheni. A volte il materiale viene rubato da altri nidi di Lucifero e i nidi possono essere costruiti sopra un nido dell'anno precedente.

12. Colibrì dal ventre nero

Dimensione del nido: 1,5 pollici di larghezza, 1,6 pollici di altezza

Questi colibrì della costa del golfo costruiscono i loro nidi nella forcella di piccoli alberi e arbusti a un'altezza da terra compresa tra i 3 e i 23 metri. Come altri colibrì, per la coppa interna vengono utilizzati materiali vegetali morbidi, mentre all'esterno vengono attaccati corteccia e licheni con una ragnatela.




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.