Quale colore di mangiatoia per uccelli attira il maggior numero di volatili?

Quale colore di mangiatoia per uccelli attira il maggior numero di volatili?
Stephen Davis

Quando si guarda alla vasta gamma di mangiatoie per uccelli tra cui scegliere, ci si può chiedere quale sia il colore della mangiatoia che attira il maggior numero di uccelli. Non sembra esserci un consenso univoco e internet sembra essere pieno di risposte diverse a questa domanda. La risposta è che non esiste un colore di mangiatoia per uccelli che sia il più attraente per tutti gli uccelli. Alcune specie hanno le loro preferenze, mentre altre no. Tuttavia, alcune ricerche suggeriscono che le mangiatoie blu e verdi sono preferibili a quelle rosse o gialle.

Guarda anche: 15 tipi di uccelli che iniziano per E (con foto)

Gli uccelli hanno una buona visione dei colori?

Gli esseri umani hanno una visione dei colori abbastanza buona, in quanto hanno tre tipi di fotorecettori negli occhi. Gli animali, come i cani, ne hanno solo due e quindi vedono meno colori dello spettro visibile rispetto a noi. Gli uccelli hanno gli stessi tre tipi di fotorecettori, ma in numero maggiore, il che può consentire loro di vedere ancora più variazioni e intensità di colore rispetto a noi. Gli uccelli hanno anche un quarto fotorecettore che noi non abbiamo e che permette loro di vedere la luce ultravioletta. I ricercatori stanno ancora imparando a conoscere la visione dei raggi UV negli uccelli e come la utilizzano per trovare cibo e compagni.

Guarda anche: Simbolismo del tordo (significati e interpretazioni)

Quale colore di mangiatoia per uccelli attira il maggior numero di volatili?

Se guardate nei negozi e nei cataloghi, vedrete che alcune mangiatoie sono colorate in modo da corrispondere al colore dell'uccello a cui sono destinate: giallo per i cardellini, blu per gli uccelli azzurri, arancione per i rigogoli, ecc. Tuttavia, due tipi di mangiatoie i cui colori possono effettivamente essere utili sono il rosso per i colibrì e l'arancione per gli uccelli.Per i rigogoli l'idea è semplice: a loro piace mangiare le arance, quindi è logico che il colore arancione attiri la loro attenzione quando sono alla ricerca di frutta. Allo stesso modo, i fiori della categoria rosso/viola/rosa hanno spesso il nettare che i colibrì cercano, quindi è logico che una mangiatoia rossa o dai colori vivaci li induca ad avvicinarsi e a indagare.

Ho trovato tre studi online in cui i ricercatori hanno cercato di raccogliere dati su questo argomento mettendo a disposizione mangiatoie di colori diversi e raccogliendo dati sul numero di visite degli uccelli e sulla quantità di semi mangiati da ciascuna mangiatoia.

  • Uno studio condotto dalla Royal Society for Protection of Birds (RSPB) ha riscontrato che il blu è il più popolare nei mesi estivi, seguito dall'argento, apprezzato tutto l'anno, e che i cardellini mostrano una preferenza per il verde, mentre gli uccelli come i lucherini che utilizzano le mangiatoie per le arachidi sembrano preferire il rosso.
  • Un altro studio condotto dal Morrell Lab dell'Università di Hull ha dimostrato che l'argento e il verde sono i vincitori, ma ha notato che i pettirossi apprezzano particolarmente il nero e gli storni il blu.
  • Due ragazzi della scuola, George Rabin e Ed Thurlow, hanno ideato un esperimento sulle mangiatoie colorate che è valso loro il premio GSK UK young scientist 2017. Hanno osservato e raccolto dati sull'utilizzo di mangiatoie di diversi colori. I loro risultati hanno mostrato che il blu è il vincitore, mentre il verde è al secondo posto. Ritengono che gli uccelli abbiano una preferenza per i colori nelle lunghezze d'onda ad alta energia (viola/verde/blu), mentre i colori nelleLe lunghezze d'onda a bassa energia, come il rosso e il giallo, sono meno popolari perché sono spesso utilizzate come colori di "avvertimento" in natura.

Non sembra esserci un consenso schiacciante su tutta la linea, ma sembra che, almeno in questi studi, il blu e il verde siano in vantaggio.

I colibrì sono attratti dal colore rosso?

Quando si parla di mangiatoie per colibrì, la maggior parte delle mangiatoie che si trovano sono probabilmente colorate in qualche modo di rosso. Secondo l'Audubon, i coni nella retina degli occhi dei colibrì contengono pigmenti e gocce d'olio nelle tonalità del giallo e del rosso che possono agire come filtri, aumentando la loro sensibilità ai colori rossi e gialli e attenuando quelli più scuri.Quindi i colori rossi e gialli possono apparire più brillanti e attirare la loro attenzione più facilmente di una mangiatoia di colore più scuro.

Tuttavia, hanno anche scoperto che ciò che fa la differenza per i colibrì è il nettare stesso. I ricercatori hanno scoperto che i colibrì daranno la priorità al fiore più ricco di nettare, indipendentemente dal colore. Il rosso può aiutare un colibrì a notare la vostra mangiatoia, ma ciò che li farà tornare è un nettare di buona qualità. Fortunatamente, è molto facile prepararlo da soli!

Cosa attira gli uccelli alle mie mangiatoie?

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che i fattori da considerare per attirare gli uccelli alla mangiatoia sono molto più importanti del colore. Considerate questi aspetti importanti per attirare gli uccelli alle vostre mangiatoie;

  • Offrite i loro cibi preferiti e assicuratevi di non lasciarli riposare troppo a lungo per non rovinarli.
  • Assicurarsi che la mangiatoia sia ad un'altezza adeguata da terra.
  • Più mangiatoie attirano più uccelli
  • Collocare entro 15-50 ft da cespugli e alberi
  • Assicuratevi che il tipo di mangiatoia utilizzato sia adatto agli uccelli che volete nutrire.
  • Aggiungete un elemento d'acqua, come una vasca o una fontana.
  • Tenere cani e gatti lontani dall'area di alimentazione.

Seguite questi passaggi e siate pazienti: potrebbe volerci del tempo prima che gli uccelli si presentino alle vostre mangiatoie.




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.