Il colibrì rubino (maschio & foto della femmina)

Il colibrì rubino (maschio & foto della femmina)
Stephen Davis

Il colibrì rubino è probabilmente la specie che viene in mente quando si pensa ai colibrì. Questi gioielli volanti, come vengono talvolta chiamati, possono essere visti ai margini delle foreste, nei prati e lungo i bordi dei ruscelli.

Questo articolo si concentra sul colibrì rubino, che si estende dal Canada meridionale fino all'America centrale. Analizzeremo una serie di caratteristiche, fatti e comportamenti del colibrì rubino. Allacciate le cinture e iniziamo!

Colibrì rubicondo

Panoramica

Immagine: theSOARnet

Nome scientifico: Archilochus colubris

Peso: 2-6 g

I nostri amici dalla gola rubiconda sono creature versatili e adattabili. Curiosi ed estroversi, si vedono comunemente alle mangiatoie nei mesi estivi. Sono originari degli habitat a est delle Grandi Pianure.

Aspetto

Il colibrì rubino è forse la specie più iconica di tutti i colibrì. Con la sua classica tavolozza di colori verde, bianco e rosso, si distingue dagli altri uccelli da cortile. I maschi sono più colorati delle femmine, ma le femmine sono più grandi.

Uomo

Credito d'immagine: birdfeederhub

I maschi misurano circa 3,4 g - leggermente più piccoli delle femmine - e compensano le loro dimensioni con una bella macchia rossa sulla gola, nota anche come gorgiera. Questa macchia iridescente di piume viene utilizzata per le manifestazioni di corteggiamento e può essere gonfiata nei conflitti territoriali.

La luce si riflette in modo non uniforme sulla gorgiera e può persino farla apparire nera da alcune angolazioni.

Donna

Credito d'immagine: birdfeederhub

Sebbene le femmine siano leggermente più grandi dei maschi, con una media di 3,8 g, la loro colorazione scialba le rende più difficili da individuare. La gola è solo bianca, senza colorazione rossa. Alcune femmine di colibrì gola rubino possono avere anche delle striature sul collo.

Comportamento

I colibrì rubino sono creature ferocemente indipendenti: maschi e femmine vivono da soli quando non è la stagione degli amori.

Sia i maschi che le femmine sono estremamente territoriali e difendono i loro fiori e le loro mangiatoie preferite con ogni mezzo, compreso quello di colpire i concorrenti con il becco! Utilizzano le loro abilità di volo ad alta precisione per superare gli uccelli concorrenti, sia che si tratti di altri colibrì dalla gola rubiconda, di altre specie di colibrì o di insetti amanti del nettare.

Guarda anche: 10 Colibrì in Colorado (Comuni e rari)

È facile attirare i colibrì gola rubino nel proprio giardino. Si tratta di una specie di colibrì curiosa e indagatrice, che si abitua rapidamente all'uomo.

Vi consigliamo di mettere una o due mangiatoie, ma ricordate di distanziarle molto: non volete che i colibrì territoriali si azzuffino!

Gamma

I colibrì rubino sono popolari in tutto il mondo, ma vivono principalmente nella metà orientale degli Stati Uniti e nel Canada meridionale. Durante la stagione migratoria, volano a sud verso il Messico e l'America centrale, dove si riposano fino alla primavera, quando fanno ritorno negli Stati Uniti.

Il colibrì rubino ha l'areale riproduttivo più ampio di tutti i colibrì degli Stati Uniti: si accoppia, nidifica e alleva i pulcini negli Stati Uniti durante la primavera e l'estate.

Dieta

Come gli altri colibrì, anche i colibrì dalla gola rubiconda sono mangiatori di nettare, che prelevano dai fiori con la loro lingua lunga e sottile. In particolare, i colibrì dalla gola rubiconda preferiscono nutrirsi del nettare dei fiori rossi o arancioni a forma di tubo.

Gli Stati Uniti orientali ospitano una varietà di piante da fiore che rientrano in questa categoria, tra cui il caprifoglio, il fiore del cardinale, il rampicante a tromba, il balsamo per le api e la gloria rossa del mattino.

Femmina di colibrì rubino (Immagine:birdfeederhub.com)

È interessante notare che i colibrì dalla gola rubiconda ricavano fino a un terzo delle loro calorie alimentari dal consumo di piccoli insetti: sono noti per strappare insetti dalle ragnatele e per catturare mosche a mezz'aria.

Possono anche nutrirsi della linfa zuccherina che trovano nei pozzetti lasciati dai picchi amanti dello zucchero.

Habitat

I colibrì rubino sono originari dei prati, delle foreste intermittenti e degli ambienti ruscellanti comuni nelle foreste decidue degli Stati Uniti orientali e preferiscono naturalmente le zone di transizione tra gli habitat, come l'area tra i boschi e i campi aperti.

Amano l'acqua in movimento e amano la vegetazione di varie altezze. I giardini fioriti sono un modo particolarmente bello e facile per attirare anche loro.

Durante la migrazione in Messico e in America centrale, i colibrì dalla gola rubiconda evitano le giungle e preferiscono le zone di macchia tropicale con maggiore luce e visibilità. Sono noti per abitare gli agrumeti, le foreste più secche e le zone con molti arbusti.

Accoppiamento e campo; nidificazione

Quando maschi e femmine interagiscono, è uno spettacolo da vedere: all'inizio della stagione riproduttiva, di solito all'inizio della primavera, i maschi reclamano un territorio e osservano le femmine che entrano.

Quando una femmina si avventura nel territorio del maschio, quest'ultimo le si avvicina e si esibisce in un elaborato corteggiamento. Il maschio del colibrì dalla gola rubiconda si tuffa a U intorno alla femmina, anche da 15 metri di altezza!

L'obiettivo del maschio è quello di convincere la femmina ad appollaiarsi su un albero o un cespuglio vicino. Se lei lo fa, lui continua a cercare di impressionarla volando rapidamente in fila davanti a lei. Lei lo accetta inchinandosi e arruffando le penne della coda.

Colibrì rubicondo che costruisce il suo nido

Dopo l'accoppiamento, le femmine costruiscono i loro piccoli nidi grandi come un ditale a diversi metri di altezza su alberi o arbusti alti. Con il suo lungo becco, la femmina costruisce un nido fatto di ragnatele, fili d'erba e fibre morbide, e camuffa l'esterno del nido ricoprendolo con foglie morte e pezzetti di lichene.

Dopo aver terminato il nido, la femmina depone da una a due uova grandi come una gelatina e alleva da sola i pulcini, che impiegano poco più di due settimane per schiudersi e tre settimane per crescere e uscire dal nido.

Le femmine nutrono i loro pulcini rigurgitando loro del nettare. Quando i pulcini sono più grandi, possono anche portare loro degli insetti per ottenere un ulteriore apporto proteico.

Guarda anche: 12 fatti sull'uccello del paradiso di Wilson

La maggior parte delle femmine di colibrì gola rubino incubano un nido per stagione, ma alcune ne incubano due. In questo caso, costruiscono il secondo nido mentre nutrono la prima nidiata.

Migrazione

I colibrì rubicondo migrano verso sud in autunno: verso l'inizio di agosto i maschi e le femmine iniziano a volare verso sud per l'inverno.

Molti di questi uccelli attraversano parte del Golfo del Messico per recarsi in Costa Rica, uno dei loro luoghi di migrazione preferiti. Altre popolazioni compiono una migrazione di ritorno dalla penisola messicana dello Yucatan alla Florida, una distanza di 500 miglia!

Gli scienziati che hanno studiato questo viaggio hanno scoperto che questi piccoli uccelli hanno immagazzinato una quantità di grasso doppia rispetto a quella che avevano nelle stagioni non migratorie, fornendo loro l'energia necessaria per attraversare il Golfo del Messico, un viaggio di 20 ore senza sosta.

Conservazione

I colibrì rubino sono comuni in migliaia di acri di habitat negli Stati Uniti orientali e in Canada. Secondo il North American Breeding Bird Survey, le popolazioni sono aumentate ogni anno dal 1966 al 2019. I colibrì rubino stanno bene.

Tuttavia, la frammentazione dell'habitat e lo sviluppo umano possono minacciare i campi, i prati e i margini delle foreste in cui questo uccello vive.

Per contribuire a sostenere le popolazioni di colibrì gola rubino, è possibile fornire fonti di cibo affidabili nel giardino di casa. Provate ad allestire una mangiatoia per colibrì con una parte di zucchero bianco e quattro parti di acqua pulita.

Se volete un'opzione a bassa manutenzione, piantate nel vostro giardino fiori rossi o arancioni, che saranno una fonte autonoma di nettare per i colibrì del vicinato.

Incoraggiate i vostri vicini a piantare specie autoctone nei loro giardini e coinvolgetevi anche nei progetti paesaggistici comunali, per selezionare piante ospitali per i colibrì.

Come attirare i colibrì dalla gola rubiconda

Femmina di colibrì rubicondo alla nostra mangiatoia

Attirate il colibrì rubino offrendo fonti di cibo, ombra o acqua. Poiché i colibrì rubino possono essere territoriali, prendete in considerazione l'idea di posizionare più mangiatoie distanti tra loro, in modo che gli altri colibrì possano gustare il nettare senza sentirsi minacciati.

Installate una mangiatoia per colibrì vicino agli alberi esistenti nel vostro giardino: i colibrì avranno un posto sicuro e ombreggiato dove riposare tra un sorso e l'altro di nettare.

Aggiungete un gorgogliatore alla vostra mangiatoia per uccelli. Un gorgogliatore fornisce una piattaforma a più livelli che un colibrì può facilmente attraversare con le sue piccole zampe. I gorgogliatori imitano l'acqua in movimento, creando un ambiente più sano che attirerà più uccelli.

Fatti sui colibrì rubicondo

I colibrì rubino vivono a lungo

Il più vecchio colibrì selvatico dalla gola rubiconda mai catturato da un essere umano aveva poco più di nove anni quando fu bandito in West Virginia nel 2014.

In natura, la maggior parte delle femmine di colibrì rubino vive circa sette anni, mentre i maschi territoriali e aggressivi hanno una vita più breve, di soli cinque anni.

È possibile fare amicizia con i colibrì gola rubino

I colibrì rubicondo possono abituarsi all'uomo con un po' di impegno. Se volete addestrare un colibrì a nutrirsi dalla vostra mano, spostate lentamente la mangiatoia per colibrì esistente più vicino alla casa.

Potete anche riempire la mangiatoia per colibrì durante la mattina, l'orario di massima affluenza. Quando gli uccelli vedono che siete voi a fornire loro il nettare, possono imparare ad associarvi al cibo. In poco tempo i colibrì dalla gola rubiconda vi passeranno accanto!

Il colibrì rubino è l'unico colibrì nidificante del Nord America orientale.

Ci sono alcune altre specie di colibrì che frequentano le terre a est delle Grandi Pianure, ma il colibrì gola-rubino è l'unico abitante della zona che si accoppia e nidifica in questa zona, forse a causa della sua natura territoriale e aggressiva.

Consultate questo articolo per saperne di più sui colibrì dalla gola rubiconda!




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.