Gli scoiattoli mangiano gli uccellini?

Gli scoiattoli mangiano gli uccellini?
Stephen Davis

Gli scoiattoli sono onnivori e mangiatori opportunisti che trascorrono gran parte della giornata a cercare cibo e a mangiare. Gli scoiattoli sono attratti da noci, frutta, semi e talvolta funghi durante l'estate, quando queste fonti di cibo sono facilmente disponibili. Un'altra parte della dieta degli scoiattoli è costituita da piccoli insetti, mammiferi, rettili e anfibi. Con questa varietà di cibo e il fatto che gli scoiattoli trascorrono gran parte del loro tempo a cercare cibo.Quando gli scoiattoli si trovano sugli alberi, spesso ci si chiede se gli scoiattoli mangino gli uccellini.

Gli scoiattoli mangiano gli uccellini?

È vero che i piccoli di uccelli sono talvolta preda degli scoiattoli, i quali non cercano direttamente un nido di uccelli per mangiarli, ma possono cogliere l'occasione di mangiare i piccoli di uccelli se hanno fame e i piccoli sono senza genitori.

Poiché gli scoiattoli sono mangiatori opportunisti, cercano qualsiasi cibo a loro disposizione. Poiché si vedono spesso mangiare noci e semi, spesso si pensa che gli scoiattoli non mangino carne. Tuttavia, insetti, uccelli, rettili, mammiferi e uova possono far parte della dieta degli scoiattoli.

Gli uccellini forniscono agli scoiattoli proteine, vitamine e sostanze nutritive di cui hanno bisogno nella loro dieta. È più probabile che ciò avvenga negli anni in cui le altre fonti di cibo sono scarse. Ad esempio, in alcuni anni gli alberi non producono molte ghiande o pigne a causa delle condizioni ambientali.

Ciò significa che gli scoiattoli dovranno lavorare di più per trovare cibo e potranno rivolgersi ad altre fonti proteiche come uova, uccellini, piccoli rettili e insetti.

Tipi di scoiattoli noti per mangiare i piccoli di uccello

Quasi tutte le specie di scoiattolo, e persino gli scoiattoli, possono adottare questo comportamento, ma alcune specie sono più aggressive e territoriali di altre.

Lo scoiattolo rosso americano è un predatore comune di uccellini ed è noto per essere territoriale e altamente aggressivo. Gli scoiattoli rossi non sono aggressivi solo verso gli uccelli, ma anche verso la loro stessa specie.

Sebbene siano molto popolati in tutto il Nord America, gli scoiattoli grigi orientali sono piuttosto docili rispetto agli scoiattoli rossi. Gli scoiattoli grigi orientali preferiscono mangiare noci e frutta, ma sono disposti a mangiare anche i piccoli di uccelli se sono abbastanza affamati e se il cibo scarseggia.

Gli scoiattoli mangiano le uova degli uccelli?

Le uova sono sicuramente una fonte di cibo nutriente per gli scoiattoli affamati. Se una madre uccello lascia un nido con le uova incustodito, gli scoiattoli possono insinuarsi e prendere le uova.

Le madri passano la maggior parte della giornata a sorvegliare il nido per incubare le uova, ma lasciano il nido per brevi periodi di tempo per nutrirsi. In genere gli scoiattoli non attaccano un uccello adulto seduto sul nido, ma aspettano che le uova siano incustodite.

Le specie di uccelli in cui maschi e femmine si dividono le responsabilità dell'incubazione e della cura dei nidiacei hanno spesso il massimo successo nella difesa dai predatori.

A volte sia i maschi che le femmine incubano le uova, ma la maggior parte delle madri le cova da sole. Alcuni uccelli maschi concedono alle femmine una pausa per andare a cercare il cibo o rimangono vicino al nido per aiutare nella difesa.

Guarda anche: 21 Tipi di gufi negli Stati Uniti

Queste specie di uccelli cooperativi, come i picchi rossi, riescono spesso a difendere il sito di nidificazione dai predatori, poiché in genere c'è sempre un genitore che sorveglia le uova o i piccoli.

Come gli uccelli difendono i nidi dai predatori

Se un nido di uccelli viene lasciato incustodito dai genitori, è molto probabile che uno scoiattolo intervenga per rubare le uova o i piccoli.

Guarda anche: 4 Uccelli unici che iniziano con la lettera X

Gli uccelli genitori difendono il loro territorio quando i predatori si avvicinano all'area di nidificazione. Alcune specie di uccelli sono molto aggressive e si tuffano e beccano gli scoiattoli che si avvicinano troppo.

I piccoli e le uova sono vulnerabili a molti predatori diversi. La scelta del sito di nidificazione è molto importante perché i piccoli abbiano maggiori possibilità di sopravvivenza. Gli uccelli adulti scelgono con cura il luogo in cui costruire il nido per i loro piccoli, nel tentativo di camuffarlo o nasconderlo.

Molti uccelli costruiscono il nido nel fogliame più fitto per aiutarlo a nascondersi. Una volta terminato il nido, si raccolgono foglie e altri materiali vegetali da posizionare intorno al nido per una migliore mimetizzazione. Alcune specie di uccelli depongono uova con una colorazione che le aiuta a confondersi con il nido e il fogliame.

La maggior parte degli uccelli cerca di scacciare i predatori che si avvicinano all'area di nidificazione. I tordo sono noti per essere molto territoriali e aggressivi quando si tratta dei loro piccoli. Saprete sempre quando siete vicini al loro nido perché sono noti per "bombardare in picchiata" gli animali domestici e persino le persone che si trovano vicino al loro nido.

Abitudini alimentari e dieta dello scoiattolo

Nella maggior parte dei casi, gli scoiattoli preferiscono mangiare noci e frutta piuttosto che uccellini e uova. Tuttavia, quando queste fonti di cibo scarseggiano, gli scoiattoli mangiano uccellini e uova per saziare la loro fame. Gli scoiattoli si nutrono anche dei semi e del mais lasciati nelle mangiatoie per uccelli. Se i semi per uccelli scompaiono molto rapidamente, è probabile che uno scoiattolo si stia prendendo la maggior parte del cibo.

Anche gli scoiattoli che vivono nelle aree urbane rovistano tra i rifiuti per trovare cibo. Sono diventati naturalmente spazzini e possono mangiare piccoli animali morti se sono alla disperata ricerca di cibo.

Gli scoiattoli sono anche noti per nascondere il cibo per conservarlo in seguito. In genere, questa attività si osserva alla fine dell'estate e in autunno, quando gli scoiattoli raccolgono ghiande e altre noci e le nascondono nelle cavità degli alberi o addirittura le seppelliscono.

Un anno il nostro castagno ha prodotto un'enorme quantità e diciamo che gli scoiattoli hanno seppellito le castagne in tutto il cortile! Questo li aiuta a garantirsi una fonte di cibo di riserva durante l'inverno.

Altri predatori di piccoli uccelli

Gli scoiattoli sono solo uno dei tanti predatori di cui gli uccelli devono preoccuparsi per proteggere i loro nidiacei: altre specie di uccelli, come le ghiandaie azzurre e i corvi, si nutrono in modo opportunistico e rubano le uova e i piccoli di altri uccelli.

Procioni, opossum e serpenti sono famosi per rubare le uova degli uccelli e mangiare i piccoli. Questi animali non solo trovano i nidi a terra, ma essendo ottimi arrampicatori possono facilmente raggiungere i nidi sui rami degli alberi.

I piccoli non sono in grado di badare a se stessi e devono affrontare molte difficoltà quando lasciano il nido. I pulcini sono spesso i più vulnerabili perché vagano sul terreno prima di imparare a volare, diventando così un facile bersaglio. I genitori degli uccelli di solito stanno vicini e fanno la guardia, ma non sempre riescono a spaventare un predatore.

Conclusione

Le uova e i piccoli di uccello, purtroppo, devono affrontare molte sfide prima di diventare adulti a tutti gli effetti. Sebbene non sia frequente vedere gli scoiattoli del vostro giardino interagire con gli uccelli, a volte rappresentano una minaccia. Strappare un uccellino è un po' più difficile rispetto al semplice foraggiamento di alimenti vegetali, quindi molti scoiattoli ricorrono a questa pratica solo quando il cibo scarseggia o manca loro qualcosa di fondamentale per la vita.la loro dieta.




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.