5 tipi di uccelli che iniziano per Q (con foto)

5 tipi di uccelli che iniziano per Q (con foto)
Stephen Davis

Abbiamo incluso specie provenienti da tutto il mondo, poiché gli uccelli che iniziano con la lettera q sono difficili da trovare, quindi potreste non aver mai sentito parlare di alcune delle seguenti specie di uccelli.

Uccelli che iniziano con la lettera Q

1. Quaglia

In Nord America sono presenti almeno 6 specie di quaglie, tra cui la Quaglia di Montezuma, la Quaglia della California, la Quaglia di montagna, la Quaglia scalare e la Quaglia di Gambel.

Quaglia di Montezuma

Quaglia di Montezuma

La quaglia di Montezuma è un uccello etereo che si trova nelle montagne e nei boschi di querce del Messico e il cui areale si estende appena nel sud-ovest degli Stati Uniti.

Questo uccello da selvaggina ha una coda piccola, ali arrotondate e assenza di collo, che lo rendono estremamente grassoccio. Questi uccelli nordamericani sono noti anche come "quaglie sciocche" per il loro comportamento: prediligono i terreni montuosi coperti da boschi con una varietà di piante ed erbe che vengono raggruppate per nutrirli.

La Quaglia di Montezuma è la quaglia più corta del Nord America. Il suo richiamo territoriale o di assembramento è un suono composto da sei note o più, fino a un limite di nove, che scendono di tono. Il richiamo ha una notevole portata e può essere caratterizzato da un suono tremolante e lamentoso.

2. Tinamou crestato del Quebracho

Quebracho Tinamou crestato

via Wikimedia Commons

Il tinamou dal ciuffo Quebracho ha una voce caratteristica: due fischi, ciascuno di tono basso e poi crescente verso la fine: "Toooo-wee! Toooo-wee!".

Guarda anche: Quanto deve essere alta da terra una mangiatoia per uccelli?

Questo uccello che nidifica al suolo si trova solo in una particolare regione del Sudamerica, nei paesi dell'Argentina e del Paraguay. Pur essendo in grado di volare, i tinamou non sono forti volatori e trascorrono la maggior parte della loro vita al suolo. Possono correre velocemente e sono in grado di evitare i predatori, superandoli.

3. Cardellino Indigeno

L'indigofauna è un uccello parassita dei nidi che depone le uova nei nidi delle quaglie africane. Vive nelle praterie aperte e nelle savane, di solito in prossimità dell'acqua. Ha un becco forte e affilato per divorare semi e granaglie. Simili ai cuculi, questi uccelli sono allevatori parassiti.

Questo significa che nidificano nei nidi di altri uccelli. Nella loro situazione, utilizzano esclusivamente nidi di cardellini africani, ma non danneggiano le uova dei loro ospiti, limitandosi ad aggiungere le proprie al nido esistente.

Guarda anche: Le 12 migliori mangiatoie per uccelli (Guida all'acquisto)

Curiosità: sono fantastici imitatori e riproducono in modo identico il canto dei fringuelli africani.

4. Regina Whydah

Regina Whydah

Durante la stagione riproduttiva, il maschio ha il collo e le parti inferiori color arancio e un cappuccio scuro con piume della coda nere, lunghe 17 centimetri, motivo per cui alcuni chiamano questo uccello "Whydah dalla coda ad albero". Le femmine e i maschi che non si riproducono hanno le parti superiori striate e le parti inferiori chiare e smerigliate.

Quando i maschi si riproducono, si ritagliano un territorio nella macchia secca e spinosa, ma una volta terminata la stagione riproduttiva formano gruppi con altri mangiatori di semi. La regina Whydah depone parassitariamente le uova nei nidi di cerbottana dalle orecchie viola e può imitarne il canto mimico.

Durante la stagione riproduttiva, al maschio cresce una lunga coda e il suo piumaggio diventa sensibilmente colorato, ma in tutti gli altri periodi il maschio è identico alla femmina, simile a un passero.

5. Fuciliere della regina Vittoria

Il fucile della Regina Vittoria

L'uccello Fucile della Regina Vittoria è una specie di grande uccello del paradiso con un lungo becco ricurvo verso il basso. I maschi sono quasi completamente neri, con una lucentezza metallica verde e blu sulla gola, sul ventre e sulla corona. Le femmine sono marroni sopra e pallide sotto. Hanno una macchia squamosa sul ventre e sul torace e un sopracciglio chiaro. Il richiamo dell'uccello Fucile della Regina Vittoria è un suono forte, che di solito èripetuto.

Per esibirsi, i maschi si posizionano su un ceppo eretto e tengono le ali in alto sopra la testa. In questa postura, fanno balenare dei vuoti gialli brillanti, oscillando e sollevando ogni ala una alla volta.

Tra tutti i fucilieri, il Fuciliere della Regina Vittoria è il più piccolo. I maschi hanno la testa blu smeraldo, il sottocoda e il petto color bronzo. La parte superiore del corpo è ricoperta da un vivace colore viola lucido. Hanno anche una macchia di velluto nero al centro della gola sotto un triangolo blu metallico.

Questi uccelli non migratori sono conosciuti con diversi nomi, come "Fuciliere minore" e "Fuciliere della Vittoria".

*Immagine di quaglia di Montezuma di Danny Hancock in primo piano




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.