40 tipi di uccelli che iniziano con la lettera R (foto)

40 tipi di uccelli che iniziano con la lettera R (foto)
Stephen Davis

Dai colibrì ai falchi, fino ai picchi, la seguente lista di 40 uccelli inizia tutti con la lettera R. Ognuno di essi è corredato da un'immagine e da alcune curiosità per imparare a conoscerli.

Guarda anche: Le migliori casette per uccelli per le martore viola

Buon divertimento!

Uccelli che iniziano con R

Uccelli che iniziano per R mostra le specie Uccelli che iniziano con R 1. Colibrì rosso 2. Colibrì rubicondo 3. Pitta rossa 4. Gabbiano reale 5. Rook 7. Rosella 8. Nibbio reale 9. Tordo bottaccio 10. Fuciliere 11. Sterna di fiume 12. Voltapietre 13. Rinoceronte 14. Colibrì di Rivoli 15. Pettazzurro 16. Pettirosso 17. Picchio dal ventre rosso 18. Picchio dalla testa rossa 19. PettirossoPicchio muratore 20. Vireo dagli occhi rossi 21. Merlo dalle ali rosse 22. Falco dalla coda rossa 23. Falco dalle spalle rosse 24. Sterna reale 25. Ferro di Ridgway 26. Razzola 27. Codirosso 28. Piccione delle rocce 29. Scricciolo delle rocce 30. Spatola rosea 31. Piovanello delle rocce 32. Pernice bianca delle rocce 33. Oca di Ross 34. Germano reale 35. Gallo cedrone 36. Merlo arrugginito 37. Passero dal collare 38. Fagiano dal collo ad anello 39. Anatra dal collo ad anello 40. Anatra dal collaregabbiano reale

1. Colibrì rufoso

Colibrì rufoso

Nome scientifico: Selasphorus rufus

I colibrì rufi sono noti per essere molto "esuberanti" quando si tratta di condividere le mangiatoie e di scacciare altri colibrì. I maschi sono arancioni su tutta la superficie, con una macchia bianca sulla parte superiore del petto e una gola rosso-arancio, mentre le femmine sono verdi con macchie ruggine e una gola maculata.

In primavera migrano attraverso la California, trascorrono l'estate nel Pacifico nordoccidentale e in Canada, per poi tornare in autunno attraverso le Montagne Rocciose. Sebbene il rufous sia considerato un colibrì degli Stati Uniti occidentali, è probabilmente la seconda specie più comunemente avvistata sulla costa orientale dopo il colibrì rubino.

2. Colibrì rubicondo

Nome scientifico : Archilochus colubris

Sebbene siano comuni solo nella metà orientale degli Stati Uniti, i colibrì rubino sono la specie di colibrì più abbondante del Paese e sono anche l'unica specie di colibrì nidificante presente negli Stati Uniti orientali.

Il nome deriva dal fatto che i maschi hanno una gola rosso rubino brillante. I colibrì dalla gola rubino sono di colore verde smeraldo sul dorso, sulle ali e sulla testa, con parti inferiori bianche. Le femmine non hanno le piume della gola rosse.

3. Gatto rosso

Nome scientifico: Pyrrholaemus brunneus

Il codirosso, un uccello australiano di colore grigio-marrone, è più comunemente osservato mentre sfreccia tra i rami bassi e i cespugli o mentre rimbalza sul terreno.

Solo i maschi maturi presentano la caratteristica piccola macchia bruno-rugginosa sul collo che dà il nome popolare a questa specie e rende più difficile la distinzione tra femmine e giovani. Il parassita della nidiata, il cuculo dalle orecchie nere, spesso rimuove le uova del pettirosso dal suo nido e depone le proprie uova dall'aspetto simile.

4. Pitta dal ventre rosso

Pitta dal ventre rosso

Nome scientifico: Erythropitta erythrogaster

Il pitta dal ventre rosso è originario delle Isole Filippine, escluso il gruppo di Palawan e l'Indonesia, ha un becco appuntito, il ventre rosso e una striscia verde-blu sopra di esso. Il suo habitat nativo è costituito da boschi umidi di pianura, subtropicali o tropicali.

Questa specie è alta tra i 17,5 e i 20 cm e ha un'apertura di 20-25 cm. Ha piume corte sulla coda e una testa piccola e marrone. La pitta dal ventre rosso è stata separata in 10 sottospecie. Erythropitta erythrogaster è considerata la specie dominante.

5. Gabbiano Relitto

Nome scientifico: Ichthyaetus relictus

Questo gabbiano dell'Asia centrale misura circa 44-45 centimetri e ha un corpo tozzo e pesante. Gli adulti hanno copriorecchie e corone posteriori scure, ali con punte bianche e assenza del bordo d'attacco bianco sull'ala esterna.

Gli uccelli nidificanti hanno il cappuccio nero, la fronte grigio-marrone e un'ampia colorazione bianca a mezzaluna sotto, dietro e sopra gli occhi. Il becco è rosso e le zampe sono arancioni. I gabbiani si riproducono solo in colonie su isole di laghi salati.

6. Torre

Immagine di bluebudgie da Pixabay

Nome scientifico: Corvus frugilegus

La cornacchia è un uccello di grandi dimensioni della famiglia dei corvi, diffuso in Scandinavia e in Europa occidentale, fino alla Siberia orientale. Gli adulti pesano circa 12 once, hanno una lunghezza compresa tra i 17 e i 18 centimetri e un'apertura alare che può raggiungere i 40 centimetri.

Le piume del collo, della testa e delle spalle sono folte e vellutate, le zampe e le zampe sono per lo più nere, con un becco grigio-nero e un'iride marrone scuro. I maschi e le femmine delle cornacchie si legano per tutta la vita e rimangono nello stormo.

7. Rosella

Rosella settentrionale appollaiata

Nome scientifico: Platycercus venustus

Questi uccelli australiani dai colori vivaci sono caratterizzati dal nero sulla fronte, sulla corona e sul collo, con macchie bianche su guance blu. Le penne delle ali e del dorso sono nerastre, tranne che per i bordi gialli, mentre le penne del ventre, del petto e del groppone sono di colore giallo chiaro con bordi neri, dando l'impressione di un disegno smerlato, e la coda è di colore blu-verde. Il becco è di colore grigio chiaro. Questi pappagalli amanofare il bagno in pozze d'acqua in natura e in cattività.

8. Nibbio rosso

credito immagine: jstmmphot via Flickr

Nome scientifico: Milvus milvus

I nibbi rossi vivono nella regione paleartica occidentale dell'Europa e dell'Africa nord-occidentale, ma sono stati avvistati anche in Iran. I nibbi rossi hanno un'apertura alare di 175-179 cm e una lunghezza di 60-70 cm; i maschi possono pesare 800-1.200 g e le femmine 1.000-1.300 g.

Guarda anche: 15 fatti sui passeri domestici

Si tratta di un uccello aggraziato, che vola su grandi ali a diedro e su una lunga coda biforcuta. La colorazione rufous si estende al torso, alla parte superiore della coda e alle copritrici alari. Le piume principali bianche del volo spiccano sulle punte delle ali nere. Circa l'1% dei nibbi rossi della popolazione gallese cova con un colore più chiaro della norma.

9. Redwing

Redwing

Nome scientifico: Turdus iliacus

La tordo bottaccio vive nelle regioni settentrionali dell'Europa e nel Paleartico, in Islanda, nella Scozia settentrionale, in Scandinavia, negli Stati baltici, nella Polonia settentrionale e in Bielorussia, nonché nella maggior parte della Russia.

I tordo bottaccio hanno il dorso marrone e le parti inferiori bianche con marcature marrone scuro. I fianchi e il sottoala rossi sono caratteristici, così come la fascia bianco-crema sopra gli occhi. Gli adulti compiono la muta da giugno a settembre, per cui alcuni iniziano a sostituire le piume volanti quando ancora allattano i piccoli. In Europa, il tordo bottaccio ha una popolazione di 26-40 milioni di individui e un'area di distribuzione di 10 milioni di chilometri quadrati.

10. Fuciliere

Fuciliere

Nome scientifico: Acanthisitta chloris

Il becco e gli artigli della femmina sono più lunghi di quelli del maschio di questa specie. I maschi hanno il groppone giallo-verde. Sulle ali c'è una striscia dorata che attraversa le piume volanti. La gola, il ventre e il petto sono bianchi. La femmina è di colore bruno più scuro con macchie ocra sulla testa e sul dorso.

Hanno piccole ali arrotondate, una coda corta e un lungo e sottile becco brunastro simile a un punteruolo che serve a spezzare. Il fuciliere ha preso il nome da una storica unità neozelandese perché il suo piumaggio ricordava quello di un soldato in tenuta militare di quel reggimento.

11. Sterna di fiume

Immagine del Dr. Georg Wietschorke da Pixabay

Nome scientifico: Sterna aurantia

Questa sterna di medie dimensioni ha le parti inferiori bianche, le parti superiori grigio scuro, le ali lunghe e appuntite e la coda biforcuta con lunghe stelle filanti. Misura 38-43 cm. Il becco è giallo, mentre le zampe sono rosso vivo.

Quando si riproducono, il loro piumaggio assomiglia a un cappello nero. In inverno, la corona o il cappello è bianco-grigiastro con macchie e striature nere, una maschera scura attraverso l'occhio e una punta crepuscolare sul becco. Le sterne di fiume vanno a caccia di pesci, crostacei, girini e invertebrati acquatici immergendosi in fiumi e laghi.

12. Voltastomaco

Immagine di Paul Brennan da Pixabay

Nome scientifico: Arenaria interpres

Questo coloratissimo uccello vive lungo le coste del Nord America e attraversa la maggior parte degli Stati Uniti solo per raggiungere le zone di riproduzione nell'arcipelago canadese e in Groenlandia. Alcuni volpacchiotti scelgono di vivere tutto l'anno in spiaggia, quindi se volete avvistarne uno, recatevi in una spiaggia. Sono abbastanza comuni nella maggior parte delle spiagge degli Stati Uniti.

Sia i maschi che le femmine che si riproducono hanno le piume color castagna, anche se le femmine sono un po' più chiare dei maschi. Gli uccelli non riproduttori di questa specie perdono le piume color calico e diventano molto più marroni.

13. Aucleto rinoceronte

Aucleto rinoceronte

Nome scientifico: Cerorhinca monocerata

A seconda del periodo dell'anno, è possibile trovare i falchi rinoceronti lungo la costa occidentale, dalla California all'Alaska. Questi uccelli costieri si nutrono di pesci e nidificano sottoterra in tane che il maschio e la femmina scavano fino a 650 piedi dalla riva.

Questa specie è un parente stretto della pulcinella di mare e deve il suo nome all'unico corno verticale che sporge dal becco arancione. Un tempo erano chiamati pulcinella dal becco di corno e pulcinella unicorno. Lo scopo effettivo del corno sul becco è sconosciuto agli scienziati.

14. Colibrì di Rivoli

Colibrì di Rivoli

Nome scientifico: Eugenes fulgens

Il colibrì di Rivoli era conosciuto in passato come "colibrì magnifico". I maschi hanno la testa di colore viola scuro con la gola di colore verde più chiaro. Il corpo è di colore verde e marrone. Spesso possono apparire complessivamente scuri con una certa luce.

Le femmine non hanno questa colorazione e sono verdi sopra e bianche sotto. Sono leggermente più grandi della maggior parte dei colibrì che si vedono negli Stati Uniti, con un becco più lungo. Si trovano soprattutto in Messico e amano i canyon ombrosi e le foreste montuose.

15. Reuccio dalla corona rubiconda

Immagine: Fyn Kynd / flickr / CC BY 2.0

Nome scientifico : Regulus calendula

Questo minuscolo reticello è di colore verde oliva con barre alari bianche, piume dell'ala e della coda bordate di giallo e un anello oculare bianco. Il maschio ha una piccola macchia di piume rosse brillanti sulla sommità del capo che può far balenare quando è eccitato, ma di solito sono nascoste.

Foraggiatori ad alta energia, sfrecciano spesso tra arbusti e alberi e sbattono le ali. Questo continuo sbattere di ali può aiutare nell'identificazione. Per essere un uccello così piccolo, possono deporre fino a 12 uova alla volta!

16. Beccogrosso

Immagine: theSOARnet

Nome scientifico : Pheucticus ludovicianus

I grossi pettirossi trascorrono gli inverni in America centrale e meridionale, per cui il loro ritorno annuale negli Stati Uniti è un evento emozionante per gli amanti degli uccelli da cortile. Mentre le femmine sono di colore marrone e bianco striato con un vistoso sopracciglio bianco, i maschi hanno colori piuttosto sorprendenti.

Hanno la testa e il dorso neri con macchie alari bianche e un triangolo rosso vivo sul petto. Il loro grasso becco rosa li aiuta a rompere i semi più duri.

17. Picchio dal ventre rosso

Immagine: Scottslm

Nome scientifico : Melanerpes carolinus

Questi picchi di medie dimensioni sono abbastanza comuni nelle mangiatoie e nei cortili degli Stati Uniti orientali. Sebbene siano descritti come "pancione rosso", si può notare innanzitutto la striscia rossa brillante lungo la parte posteriore della testa.

Hanno una semplice frattura bianca con un'area di rosso rosato più in basso nella zona del "ventre", che spesso non è visibile, ma sono le ali a renderli facilmente identificabili, con la barratura bianca e nera.

18. Picchio rosso

Nome scientifico : Melanerpes erythrocephalus

Presente in tutto lo stato della Louisiana, il picchio rosso è facilmente identificabile per la sua testa completamente rossa e cremisi. A volte visitano le mangiatoie di sugna, ma anche in questo caso sono meno comuni di altri tipi di picchi. Oltre alla sugna, mangiano anche varie noci e frutti e sono molto abili a catturare gli insetti in volo.

I picchi dalla testa rossa possono essere piuttosto aggressivi e non è raro che si impadroniscano dei nidi facendo fuori le uova o addirittura bucandole per uccidere i piccoli. Sono una delle sole quattro specie di picchi che conservano attivamente il cibo in cache per utilizzarlo in seguito. Il picchio dalla testa rossa fa un ulteriore passo avanti e arriva a coprire il cibo con corteccia o legno per migliorare la qualità del cibo.mimetizzare la sua scorta.

19. Picchio rosso

Nome scientifico : Sitta canadensis

Questi piccoli merlo acquaiolo hanno il dorso grigio scuro, il petto e il ventre color ruggine (che varia da un colore intenso a uno pallido) e il muso a strisce bianche e nere. Sono uccelli rapidi e attivi, che si trovano spesso a saltellare sui tronchi e sui rami degli alberi alla ricerca di insetti sotto la corteccia. Nidificano nelle cavità degli alberi e utilizzano anche le cassette nido del cortile.

20. Vireo dagli occhi rossi

Nome scientifico : Vireo olivaceus

I vireo dagli occhi rossi sono uno degli uccelli estivi più comuni degli Stati Uniti orientali. Dopo aver trascorso gli inverni in Sud America, raggiungono gli Stati Uniti per la stagione riproduttiva. Il dorso e la coda sono di colore oliva sbiadito, con il petto e il ventre più chiari.

Come suggerisce il nome, hanno un anello oculare rosso, anche se può essere difficile da vedere e l'occhio appare nero quando è nell'ombra. Nonostante siano comuni, non si vedono spesso, a meno che non si cerchi attivamente.

Ascoltate anche il loro canto e i loro richiami, che una volta imparati a riconoscere probabilmente inizierete a sentire ovunque in estate, dato che questi vireos sono noti per "parlare" tutto il giorno.

21. Merlo dalle ali rosse

Nome scientifico : Agelaius phoeniceus

Tra gli uccelli più abbondanti di tutto il Nord America, i merli rossi maschi sono inconfondibili per le loro "spalle" rosse e gialle che spiccano sul corpo nero. Le femmine di questa specie, invece, hanno un aspetto molto diverso e sono per lo più marroni con striature chiare.

Si tratta di una specie poligina, il che significa che i maschi possono avere fino a 15 femmine diverse con cui si accoppiano. Purtroppo a volte si presentano alle mangiatoie in stormi e divorano rapidamente i semi.

22. Falco dalla coda rossa

Nome scientifico : Buteo jamaicensis

I falchi dalla coda rossa sono probabilmente i falchi più comuni negli Stati Uniti, con quasi 2 milioni di falchi nidificanti in Nord America, che rappresentano circa il 90% della popolazione globale di falchi dalla coda rossa. I falchi dalla coda rossa sono più attivi durante il giorno o la mattina presto.

I falchi dalla coda rossa non si vedono spesso nei giardini di casa appostati intorno alle mangiatoie perché predano animali più grandi degli uccelli canori. Scoprite qui alcune curiosità sul falco dalla coda rossa.

23. Falco dalle spalle rosse

Nome scientifico: Buteo lineatus

Il falco dalle spalle rosse si trova in gran parte della metà orientale degli Stati Uniti e si nutre soprattutto di piccoli mammiferi, altri uccelli, nonché di rettili e anfibi. La popolazione di falchi dalle spalle rosse è aumentata negli ultimi 50 anni nel loro areale.

I falchi dalle spalle rosse sono noti per vivere e nidificare nelle aree boschive e nelle foreste. La principale minaccia per questa specie è il disboscamento delle aree boschive in cui nidificano e si riproducono. I falchi dalle spalle rosse sono soliti riutilizzare lo stesso nido anno dopo anno. Scoprite qui alcune informazioni sul falco dalle spalle rosse.

24. Sterna reale

Sterna reale

Nome scientifico: Thalasseus maximus

Le sterne reali sono di taglia piuttosto grande, hanno il becco arancione senza alcuna marcatura nera, mentre durante la stagione riproduttiva il cappello è nero e durante la stagione non riproduttiva è screziato.

Sono strettamente legati agli habitat d'acqua salata, quindi non è molto comune trovarli nell'entroterra. Tuttavia, è possibile catturarne alcuni nei corpi idrici interni durante l'inverno. In volo si può notare la loro lunga coda biforcuta.

25. Rotaia di Ridgway

il pulcino della ferrovia di ridgway

Nome scientifico: Rallus obsoletus

Questo raro uccello si trova solo nelle paludi di mangrovie della California, dell'Arizona, del Nevada e del Messico occidentale costiero. La rotaia di Ridgway è in pericolo di estinzione a livello federale, soprattutto a causa della perdita di habitat. Questa specie è dotata di speciali ghiandole che le permettono di bere acqua salata, cosa che la maggior parte degli altri uccelli non è in grado di fare.

Il pettirosso di Ridgway è un uccello di medie dimensioni, un po' più grande del pettirosso americano. Il becco è leggermente ricurvo verso il basso e le ali sono arrotondate. Questi uccelli sono mangiatori opportunisti e si nutrono di crostacei come granchi, gamberi e gamberetti.

26. Razzola

Immagine di McCloudy da Pixabay

Nome scientifico: Alca torda

I cannolicchi si trovano lungo il Golfo del Maine e in alcune zone della costa del New England negli Stati Uniti, ma la più grande colonia di cannolicchi si trova in realtà nell'Islanda occidentale.

A soli 20 giorni di vita, un giovane cannolicchio deve saltare dal nido, situato su una scogliera, al mare sottostante. I cannolicchi sono eccellenti nuotatori che si tuffano con precisione in acqua dall'alto e possono nuotare per oltre 300 metri sotto il pelo dell'acqua per afferrare i pesci e assicurarsi un pasto.

27. Testa rossa

Anatra rossa

Nome scientifico: Aythya americana

Le anatre rosse sono presenti in tutti gli Stati Uniti continentali e in parte dell'Alaska. Durante la stagione riproduttiva la maggior parte di esse vola verso gli Stati Uniti nord-occidentali e il Canada. Il maschio della specie ha l'inconfondibile testa color cannella che si vede nell'immagine qui sopra.

I pettirossi svernano negli Stati del sud-est, come la Florida, il Texas e la Louisiana, e anche lungo la costa orientale. In inverno, stormi fino a 60.000 pettirossi si ritrovano in una baia del Golfo del Messico nel Texas meridionale.

28. Piccione di roccia

Immagine di 👀 Mabel Amber, che un giorno verrà da Pixabay

Nome scientifico: Columba livia

Il colombaccio è uno degli uccelli più diffusi in Nord America e si può trovare dalla punta del Sud America fino al Canada meridionale. È comune nelle grandi città e nelle aree urbane, ma visita anche i cortili e becca i semi e i cereali sul terreno o sulle mangiatoie a piattaforma.

I geroglifici egiziani suggeriscono che i piccioni sono stati addomesticati più di 5.000 anni fa, il che significa che hanno una lunga storia con l'uomo. Da centinaia di anni usiamo questo uccello per inviare messaggi, grazie alla sua straordinaria capacità di ritrovare la strada di casa da una lunga distanza, completamente bendati, utilizzando elementi come i campi magnetici terrestri, i suoni, gli odori e il sole.

29. Scricciolo di roccia

scricciolo

Nome scientifico: Salpinctes obsoletus

Gli scriccioli delle rocce possono essere visti saltellare in cerca di insetti e cibo nel Nord America occidentale. Hanno becchi lunghi e sottili e sono un po' più grandi degli scriccioli domestici, ma più piccoli degli uccelli azzurri.

Come suggerisce il nome, preferiscono ambienti rocciosi con fessure e luoghi d'ombra. Gli scriccioli di roccia nidificano su rocce piatte utilizzando spesso queste fessure per proteggersi e coprirsi. Poiché trascorrono la maggior parte del tempo a terra, si nutrono soprattutto di insetti che vivono al suolo, come grilli, coleotteri e ragni.

30. Spatola rosea

Nome scientifico : Platalea ajaja

La spatola rosea è localmente comune nelle zone costiere della Florida, del Texas e della Louisiana sud-occidentale. Preferisce vagare in piccoli stormi e spesso si associa ad altri trampolieri. Le spatole si nutrono in acque poco profonde e usano il loro ampio becco piatto per setacciare il fango oscillando la testa da un lato all'altro.

Questo splendido uccello è poco comune e incredibilmente vulnerabile al degrado degli habitat di alimentazione e di nidificazione. È stato praticamente eliminato dagli Stati Uniti come effetto collaterale della distruzione delle colonie di trampolieri da parte dei cacciatori di piume negli anni '60 del XIX secolo e solo recentemente ha iniziato a ricolonizzare il Texas e la Florida nel XX secolo.

È sicuramente uno degli uccelli dall'aspetto più singolare e dal becco grande.

31. Piovanello di roccia

Immagine del Dr. Georg Wietschorke da Pixabay

Nome scientifico: Calidris ptilocnemis

Questi piccoli uccelli costieri, grandi come un pettirosso, svernano in alcune zone del Pacifico nordoccidentale, del Canada occidentale e della costa meridionale dell'Alaska e si nutrono di insetti, crostacei e invertebrati acquatici che trovano tra le rocce su cui amano vivere.

I piovanelli di roccia hanno zampe corte e becco lungo che conferisce loro un aspetto tozzo. Rimangono a terra per la maggior parte del tempo e sono corridori veloci. Gli adulti che si riproducono hanno la testa chiara e macchie castane sul dorso e sulle ali, mentre gli uccelli che non si riproducono sono di colore grigio chiaro.

32. Pernice bianca di roccia

Immagine di WONHO SON da Pixabay

Nome scientifico: Lagopus muta

La pernice bianca vive nelle zone più settentrionali del Canada, dell'Alaska e della Groenlandia. Questo uccello resistente è in grado di sopravvivere ai climi freddi e nidifica nella tundra alpina e nelle regioni artiche. Sia i maschi che le femmine di questa specie diventano completamente bianchi in inverno, ma durante i periodi riproduttivi dell'anno ciascuno di essi assume un manto di piume unico.

La femmina ha piume screziate di marrone chiaro e nero, mentre il maschio riproduttivo ha piume screziate di marrone con il ventre bianco. Questa specie non è comune nella maggior parte dei luoghi popolati dall'uomo, quindi è bene cercarla nelle aree di tundra ad almeno 7-10 miglia da queste zone.

33. L'oca di Ross

Oca di Ross

Nome scientifico: Anser rossii

L'oca di Ross è un'oca bianca che sverna in alcuni stati del centro-ovest degli Stati Uniti e in alcune zone della California, con una piccola popolazione svernante sulla costa atlantica. Le zone di riproduzione si trovano molto a nord, nell'arcipelago artico canadese.

Questa specie è leggermente più piccola dell'oca canadese e la variante bianca ha l'aspetto di un'oca delle nevi, con le ali e le penne della coda dalla punta nera.

34. Anatra rondine

Nome scientifico: Oxyura jamaicensis

Le anatre domestiche si riproducono in laghi e stagni paludosi, soprattutto lungo il margine settentrionale dell'Ohio, e preferiscono vivere in una fitta vegetazione all'interno o in prossimità di zone umide, il che può renderle difficili da individuare.

Le anatre rondini sembrano espandere il loro areale in Ohio. Hanno una coda a forma di ventaglio, spesso sporgente, e un corpo compatto dall'aspetto "tozzo". I maschi riproduttori hanno un becco blu brillante, il corpo castagna e la guancia bianca.

35. Fagiano di monte

Fagiano di monte

Nome scientifico: Bonasa umbellus

Anche se i maschi sono più grandi delle femmine, è difficile distinguere i due sessi. Il piumaggio è una miscela di bianchi, marroni e grigi in una varietà di motivi diversi. Hanno narici piumate e le loro zampe sono coperte di piume fino alle dita dei piedi. Questo piumaggio misto rende il gallo cedrone perfetto e si fonde con l'ambiente circostante, il suolo della foresta.

In genere volano solo a brevi intervalli e si limitano a camminare sul terreno. Esistono più di dieci altre specie di galli cedroni in tutto il mondo. Il gallo cedrone è la selvaggina stanziale più diffusa in Nord America.

36. Merlo arrugginito

Merlo arrugginito

Nome scientifico: Euphagus carolinus

Il merlo acquaiolo trascorre l'inverno in gran parte della parte orientale degli Stati Uniti, ma per la stagione riproduttiva si dirige a nord verso le foreste boreali, in Canada e in Alaska. Questo uccello è una delle specie in più rapido declino del Nord America, con l'85% o più della popolazione scomparsa negli ultimi 40 anni. Gli scienziati non hanno idea delle cause.

I maschi sono di colore nero lucido, mentre le femmine sono di colore bruno-ruggine. I merli rugginosi non si vedono comunemente nei cortili o alle mangiatoie per uccelli e vivono in paludi e zone umide come habitat. Si nutrono principalmente di insetti e materiale vegetale, ma è stato documentato che questa specie si nutre di altri uccelli.

37. Passero coronato rufoso

Passero coronato rufoso

Nome scientifico: Aimophila ruficeps

Il passero rufous-crowned vive solo in Messico, negli Stati Uniti sud-occidentali e in un paio di aree isolate negli Stati del Midwest, come l'Oklahoma e il Kansas. Gli adulti hanno una calotta bruno-rossastra, o rufous, sulla testa.

Questi piccoli uccelli non sono migratori e trascorrono gran parte del loro tempo a terra in cerca di cibo. I passeri coronati costruiscono i loro nidi a terra, sotto crepacci, rocce o altre strutture come copertura.

38. Fagiano dal collo ad anello

Immagine di barmanCZ da Pixabay

Nome scientifico: Phasianus colchicus

Cercate i fagiani dal collo ad anello lungo i bordi delle strade e nei campi aperti in gran parte degli Stati Uniti settentrionali e in alcune zone del Canada meridionale. Questi uccelli che nidificano al suolo sono un po' più piccoli dei tacchini e i maschi hanno la testa verde e un evidente collare bianco intorno al collo.

I fagiani dal collo ad anello sono galli cedroni che preferiscono vivere in praterie, campi, paludi e vicino a zone umide dove hanno facile accesso a frutta, noci e insetti. I maschi hanno un canto rimbombante, simile a quello di un gallo, che può essere udito a più di un miglio di distanza.

39. Anatra dal collo ad anelli

Anatra dal collo ad anello

Nome scientifico: Aythya collaris

Le anatre dal collo ad anello sono diffuse in tutti gli Stati Uniti e nell'America settentrionale, oltre che a Cuba e nei Caraibi. Si riproducono in Canada e in alcune zone degli Stati Uniti settentrionali. Il loro nome deriva da un anello color castagna difficile da vedere che hanno intorno al collo dalle piume nere.

Questa specie può migrare in gran numero in gran parte degli Stati Uniti settentrionali e centrali per raggiungere le zone di riproduzione canadesi. Si conoscono stormi di diverse centinaia di migliaia di esemplari che si radunano in alcuni laghi del Minnesota. I maschi hanno la testa nera lucida e i fianchi grigi che si vedono nella foto qui sopra.

40. Gabbiano reale

Immagine di Steve Crowhurst da Pixabay

Nome scientifico: Larus delawarensis

Il gabbiano dal becco ad anello, il cui nome deriva dall'evidente anello che ha intorno al becco, è presente in inverno sia sulla costa orientale che su quella occidentale, ma si riproduce in prossimità di acque dolci soprattutto nell'interno degli Stati Uniti e nel Canada meridionale.

Questi gabbiani sono onnivori e spesso vengono avvistati mentre si nutrono nei parcheggi e tra i rifiuti. I gabbiani reali sono uccelli di medie dimensioni, grandi più o meno come un corvo americano. I maschi e le femmine lavorano insieme per costruire i loro nidi a terra, di solito in un luogo protetto dai predatori aerei.




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.