33 fatti interessanti sui gufi viaggiatori

33 fatti interessanti sui gufi viaggiatori
Stephen Davis

Nel corso della storia, i gufi sono stati considerati simboli di saggezza, intuizione e soprannaturale, probabilmente a causa del loro volo aggraziato e silenzioso, della loro misteriosa attività notturna e dei loro occhi apparentemente onniscienti.

Tuttavia, c'è un intero mondo di gufi là fuori che è diverso da quello che vediamo nei film.

Guarda anche: Le gru di Sandhill (fatti, informazioni, immagini)

Prendiamo ad esempio il Gufo di tana Si tratta di un gufo che non rientra esattamente nello stereotipo del gufo delle nevi di Harry Potter o del gufo reale, ed è proprio per questo che merita un po' di attenzione! Di seguito sono riportate alcune curiosità sui gufi di tana che ci sono sembrate molto interessanti.

Fatti interessanti sui gufi viaggiatori

Apparizione della civetta capogrosso

1. I gufi viaggiatori sono alcuni dei gufi più piccoli in circolazione. Mentre il gufo reale europeo è la specie di gufo più grande, con un peso medio di 3-8 chili e un'apertura alare di oltre un metro e mezzo, il gufo di tana pesa mediamente solo 4-7 once con un'apertura alare di circa 2 piedi.

2. A differenza del gufo reale, questi gufi non hanno ciuffi auricolari, che conferiscono alle loro teste un aspetto rotondo e un po' comico.

3. Hanno code corte e squadrate e zampe lunghe e sottili che si rivelano utili per la corsa a terra.

4. Le loro teste, le loro schiene e i loro toraci sono marrone con macchie bianche e il ventre bianco. Le femmine possono presentare macchie più pronunciate rispetto ai maschi.

5. Hanno anche un sopracciglio lungo e bianco che attraversa i loro volti.

6. Nella maggior parte delle specie di gufi, la femmina è notevolmente più grande del maschio, ma nel caso dei gufi viaggiatori, maschi e femmine hanno le stesse dimensioni I maschi a volte sono leggermente più grandi.

Habitat della civetta capogrosso

7. Il gufo di tana prende il nome dal luogo in cui vive - in tane sotterranee.

8. Queste tane sono talvolta scavate dai gufi, ma il più delle volte sono i gufi a scavare le tane. occupano le tane costruite da altre creature come i cani della prateria, i tassi, gli scoiattoli di terra e persino le tartarughe.

9. I gufi viaggiatori sono Si trova nelle praterie secche, nelle praterie, nei pascoli e nei deserti. in tutto il Nord e Centro America.

10. Le tane sotterranee aiuteranno a regolare le temperature e le evitare che i gufi si disidratino durante la stagione calda.

11. I gufi spesso foderano le loro tane con del letame per attirare gli insetti Si pensa che l'odore del letame mascheri anche l'odore dei gufi, aiutandoli a stare al sicuro dai predatori.

12. Durante la nidificazione, I gufi a volte raccolgono i rifiuti umani Come mozziconi di sigaretta, tappi di bottiglia, plastica e altri rifiuti per foderare le loro tane. Si pensa che forse lo facciano per avvisare gli altri che la loro tana è occupata.

13. Poiché trascorrono molto tempo sottoterra e a causa della mancanza di flusso d'aria fresca attraverso le loro tane, hanno ha sviluppato una maggiore resistenza all'anidride carbonica Questo adattamento permette loro di sopravvivere in condizioni di aria soffocante e di scarsa presenza di ossigeno.

Dieta della civetta capogrosso

14. Mentre altri gufi cacciano di notte, Le civette cacciatrici cacciano per lo più durante il giorno - catturare prede che comprendono insetti, piccoli mammiferi e talvolta rettili e anfibi.

15. I gufi viaggiatori mangiano cavallette, grilli, scarafaggi, topi, toporagni, rane, lucertole e, nei momenti di disperazione, anche giovani civette.

16. Per catturare la preda I gufi usano le loro lunghe zampe per camminare o correre sul terreno, ma a volte si librano a terra in cerca di prede e catturano insetti in aria.

17. Le femmine catturano la maggior parte degli insetti durante il giorno mentre i maschi catturano soprattutto piccoli mammiferi e altri vertebrati di notte.

18. I gufi immagazzinano il cibo nelle loro tane per avere un'ampia scorta in caso di carenza o sfortuna nella caccia, soprattutto durante la stagione dei nidi

Comportamento della civetta capogrosso

19. Si sa che i cowboy si riferivano a questi gufi come a "uccelli che fanno ciao". Tuttavia, anche se gli esseri umani tendono a trovare questo comportamento simpatico e divertente, in realtà è un segno di disagio nei confronti di un predatore o di un'altra minaccia.

20. I gufi viaggiatori sono piuttosto animati durante i rovesci di pioggia. È stato riferito che questi gufi sono così eccitati quando piove che è stato riferito che corrono, sbattono le ali, si stirano e scuotono le piume.

Guarda anche: Incontrare il colibrì di Anna (immagini, fatti, informazioni)

21. Quando un gufo si trova in difficoltà fa un richiamo che imita quello di un serpente a sonagli Questo funziona particolarmente bene quando sono nascosti nelle loro tane, poiché il predatore non sa se c'è un serpente a sonagli in attesa all'interno.

22. Invece di volare via come gli altri uccelli quando vengono disturbati, spesso scappano o si appiattiscono sul terreno.

23. I gufi tendono a vivono per circa 7-8 anni in natura e circa 12 anni in cattività.

Accoppiamento della civetta capogrosso; nidificazione

24. I gufi eseguiranno un rituale di corteggiamento che prevede il volo in aria , volteggiando o librandosi, e poi scendendo rapidamente. Questa operazione può essere eseguita anche più volte.

25. Le coppie che si accoppiano si prendono cura l'una dell'altra I maschi possono consegnare il cibo alle femmine ed entrambi i membri si stuzzicano e si fanno il segno della croce, oltre a sfregare i becchi tra loro.

26. Madri depongono circa 2-12 uova in una frizione.

27. I genitori si alternano nell'incubazione delle uova, che impiegano circa 4 settimane per schiudersi, e poi si occupano a turno dei gufi fino alla nascita (quando sviluppano le piume per il volo).

28. Quando nascono i gufi sono ricoperto di morbide piume lanuginose di colore marrone chiaro e sono completamente indifesi.

29. Quando i gufi nidificano, spesso formano colonie sciolte con molte tane circostanti Si pensa che le tane supplementari forniscano ai giovani gufi diverse possibilità di fuga in caso di pericolo nelle vicinanze.

Conservazione della civetta capogrosso

30. La conservazione lo stato di salute dei gufi viaggiatori è misto In Canada e in Messico è un animale a rischio di conservazione e in alcuni Stati Uniti è considerato a rischio di estinzione, ma in altre aree è considerato meno preoccupante.

31. Indipendentemente dal loro status, è stato riportato che i loro Le popolazioni sono diminuite nel corso degli anni.

32. Le minacce per queste civette includono l'uso di pesticidi, lo sviluppo del territorio, le collisioni automobilistiche e le pratiche agricole.

33. I predatori naturali includono gatti domestici e selvatici, tassi, donnole, falchi e altri uccelli rapaci.

Guardate il gufo di palude in azione qui




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.