19 uccelli unici che iniziano per V (foto)

19 uccelli unici che iniziano per V (foto)
Stephen Davis

Dai pigliamosche ai colibrì, ecco un elenco di uccelli principalmente nordamericani che hanno una caratteristica in comune: iniziano tutti con la lettera V.

Buon divertimento!

Uccelli che iniziano per V

Uccelli che iniziano con la lettera V nascondere le specie 1. Verdin 2. Veery 3. Tordo variegato 4. Pigliamosche vermiglio 5. Virginia Rail 6. Uccello del sole variabile 7. Scricciolo variopinto 8. Rondine di Vaux 9. Beccaccino di velluto 10. Fiorrancino venezuelano 11. Aquila di Verreaux 12. Tessitore del villaggio 13. Colibrì dal cappuccio viola 14. Junco vulcano 15. Cuculo viola 16. Zigolo variegato 17. Rondine verde-viola 18. Passero del Vespro 19. Gufo reale di Verreaux

1. Verdin

Verdin

Nome scientifico: Auriparus flaviceps

Piccolo e caratteristico uccello canoro con becco appuntito. Nella maggior parte dei casi è di colore grigio chiaro con la testa arancione. Si possono osservare piccole macchie rugginose sulle spalle. I verdini cacciano da soli o in coppia in habitat di macchia arida, in particolare di mesquite.

A volte visitano le mangiatoie per colibrì per ottenere nettare. Il maschio inizia a costruire nidi per attirare potenziali femmine. Quando una femmina si unisce al maschio, finiscono di costruire il nido insieme. Sono presenti negli Stati Uniti sud-occidentali e in Messico.

2. Veleno

Veery

Nome scientifico: Catharus fuscescens

Tordo dai colori caldi, con sfumature bruno-rossastre, il petto smerigliato e il ventre bianco. Si trova soprattutto nelle zone più umide. Di sera, il maschio intona un canto dolce, etereo, con un gorgheggio discendente. Entrambi i sessi sono tranquilli e timidi.

Il velenoso è il meno macchiato di tutti i tordi americani, ma è anche il più facilmente identificabile. Questa specie vive nel Canada meridionale fino alla Georgia settentrionale. Trascorre gli inverni nel Brasile centrale.

3. Tordo variegato

Nome scientifico: Ixoreus naevius

Un bellissimo tordo dai colori vivaci e audaci. I maschi hanno una splendida miscela di blu-grigio, arancione e nero. Il tordo vario è presente in Alaska, Yukon e nella parte occidentale dei Territori del Nord-Ovest a sud fino all'Oregon, alla California, all'Idaho e al Montana.

Si riproduce nelle foreste umide mature del Pacifico nordoccidentale e si trova in una serie di foreste con piante fruttifere in inverno. Il tordo vario è una specie aggressiva e maltratta altre specie di uccelli da pasto.

4. Pigliamosche vermiglio

Pigliamosche vermiglio

Nome scientifico: Pyrocephalus rubinus

Fiamma piumata nel deserto, il maschio di Pigliamosche vermiglio fa proprio quello che il nome suggerisce: uno splendido uccello rosso che può spiare gli insetti volanti da alti posatoi sulle cime di arbusti e recinzioni.

Pyrocephalus", il genere del pigliamosche, significa "testa di fuoco", ed è diffuso in gran parte del Sud America e negli Stati Uniti sudoccidentali.

Guarda anche: 13 uccelli con le zampe lunghe (foto)

5. Ferrovia della Virginia

immagine: Becky Matsubara

Nome scientifico: Rallus limicola

Questo uccello molto riservato vive nelle paludi d'acqua dolce, dove spesso si nasconde tra la fitta vegetazione, ma i suoi forti gemiti possono segnalare la sua presenza. In alcune aree della costa orientale e occidentale rimane tutto l'anno, mentre un'altra popolazione sverna lungo il sud degli Stati Uniti e in Messico e poi migra verso la metà settentrionale degli Stati Uniti e il Canada meridionale per riprodursi.

Guarda anche: Dove vivono i colibrì?

Ha il becco di colore rosso-arancio, il corpo marrone, la faccia grigia e alcune barrature bianche e nere lungo i lati inferiori. Le piume della fronte della coda della Virginia sono un po' più robuste, per sopportare l'usura dovuta al passaggio attraverso piante palustri spesse e talvolta taglienti.

6. Uccello del sole variabile

Uccello del sole variabile

Nome scientifico: Cinnyris venustus

Questi uccelli solari di medie dimensioni vivono nelle macchie dell'Africa, dell'Asia meridionale, di alcune zone del Medio Oriente e dell'Australia. I maschi riproduttori sono piuttosto colorati, con piume metalliche blu, verdi e viola sulla testa e sul dorso, con ventre dai colori vivaci, di solito giallo, ma che può essere anche arancione o bianco. Le femmine e i maschi non riproduttori non sono così colorati, con un piumaggio giallo e olivastro.

Il loro becco più lungo ha una curva verso il basso che li aiuta a raggiungere i fiori per ottenere il nettare. Gli uccelli del sole hanno un alto tasso metabolico e richiedono un flusso costante di carburante dalla loro dieta.

7. Scricciolo variegato

Scricciolo variopinto

Nome scientifico: Malurus lamberti

Questi piccoli uccelli, originari dell'Australia e della Nuova Guinea, hanno una lunga coda che viene tipicamente tenuta sollevata in posizione arcuata. I maschi riproduttori hanno il casco blu, le spalle castane, il petto nero e il dorso blu reale. Le femmine sono grigiastre con la fronte chiara, la lunga coda blu e le macchie rosso scuro che corrono tra l'occhio e il becco.

Gli scriccioli delle fate praticano la riproduzione cooperativa, riunendosi in piccoli gruppi per difendere i loro territori. Di solito c'è una coppia riproduttiva e diversi "aiutanti" che contribuiscono all'allevamento dei piccoli. Durante il corteggiamento, i maschi possono offrire fiori gialli alle femmine.

8. Il rondone di Vaux

Il Rondone di Vaux

Nome scientifico: Chaetura vauxi

Il rondone di Vaux vive lungo la costa occidentale degli Stati Uniti, in Messico e in America centrale. Piccolo per essere un rondone, questo uccello grigio-marrone vola con battiti d'ala rigidi e veloci. Trascorre la maggior parte del tempo in aria, catturando insetti volanti in volo.

Poiché si basa su grandi alberi cavi come siti di nidificazione, questa specie è diventata scarsa da quando le foreste di vecchia crescita che un tempo dominavano il nord-ovest sono state spazzate via. A volte possono nidificare nei camini. In alcuni nidi, una coppia di adulti non genitori può aiutare i genitori a nutrire i nidiacei, come se fosse un'assistenza agli uccelli.

9. Alzavole di velluto

Sclerottero di velluto

Nome scientifico: Melanitta fusca

Grande stercorario che presenta una caratteristica macchia bianca sulle ali, difficile da vedere quando le ali sono ripiegate. Di colore marrone cioccolato scuro su tutto il corpo, i maschi tendono ad essere più scuri delle femmine e presentano piccole macchie bianche sotto gli occhi e arancione brillante sul becco. Le femmine hanno due macchie bianche più rotonde sul muso.

Questi uccelli sono presenti in Scandinavia, Gran Bretagna e (raramente) Irlanda e si riproducono in prossimità dell'acqua nei boschi di gran parte dell'Europa settentrionale. Un gruppo di scotri è noto collettivamente come mooter o scooter di scotri.

10. Fiorista venezuelano

Qui trovate le foto del Flowerpiercer venezuelano.

Nome scientifico: Diglossa venezuelensis

I maschi della specie sono tutti neri, mentre le femmine sono un misto di giallo-oliva e grigio. Quando volano, si nota un bianco brillante nella parte inferiore delle ali. Il loro becco ha una curva leggermente verso il basso che termina con un uncino sulla punta. Questo becco dà un indizio del loro nome, in quanto lo usano per perforare la base dei fiori per raggiungere il nettare all'interno del fiore. Un metodo diverso da quello di molti altri nettarieri.Gli uccelli che bevono e che hanno semplicemente il becco lungo possono infilarsi all'interno del fiore.

11. Aquila di Verreaux

Aquila di Verreaux

Nome scientifico: Aquila verreauxii

L'aquila di Verreaux è un'aquila nera gigante presente nell'Africa subsahariana. Per lo più scura su tutto il corpo, ha il bianco alle estremità delle ali e sul dorso. Questo rapace unico nel suo genere si trova in prossimità di scogliere e terreni montuosi. Queste aquile sono altamente adattate a catturare la loro preda preferita, l'irace delle rocce, un piccolo mammifero simile al coniglio. Nidificano e vivono nei kopjes, una particolare zona aridaA causa della loro dipendenza dai kopjes e dall'irace, si trovano in aree molto specifiche e non hanno ancora dimostrato di potersi adattare ad altri luoghi.

12. Villaggio Weaver

Tessitore del villaggio (maschio)

Nome scientifico: Ploceus Cucullatus

I tessitori dei villaggi, conosciuti anche con il nome di "tessitori dalla testa nera", sono i più grandi dell'Africa. I maschi riproduttori sono di colore giallo brillante con le ali e il muso neri, mentre le femmine non hanno il muso nero e sono complessivamente di colore giallo oliva con le ali marroncine. Entrambe le specie presentano un occhio rosso.

Questi tessitori usano erbe e strisce di foglie per costruire i loro nidi chiusi a forma di tasca, che sono sospesi a un ramo d'albero. Sono riproduttori coloniali, il che significa che nidificano in gruppo e che molti nidi possono essere appesi allo stesso albero.

13. Colibrì dal cappuccio viola

Colibrì dal cappuccio viola

Nome scientifico: Goldmania violiceps

I colibrì dal cappuccio viola sono una specie di colibrì quasi minacciata che si trova a Panama e nella Colombia nordoccidentale. I maschi e le femmine hanno un aspetto simile, con il corpo verde smeraldo, la fronte viola e la coda marrone-violacea. Si nutrono di fiori ricchi di nettare ai livelli bassi e medi della chioma. Se sono vicini alle attività umane, visitano le mangiatoie per colibrì.

14. Giunco del vulcano

Giunco del vulcano

Nome scientifico: Junco vulcani

I giunchi dei vulcani sono piccoli passeri che vivono nelle foreste montane della Costa Rica e del Panama occidentale. Hanno un aspetto grigiastro, con ali marroni e nere. Questi uccelli preferiscono avere una dieta onnivora che comprende semi e insetti, ma durante la stagione riproduttiva si nutrono esclusivamente di insetti.

Si riproducono a quote più elevate, in genere al di sopra del limite del bosco. A volte si dice che il Vulcano Junco abbia un aspetto un po' "malvagio" a causa dei suoi caratteristici occhi gialli incastonati in una maschera nera. Ma questi piccoli passeri non possono farvi del male e sono uccelli abbastanza tranquilli e di buon carattere.

15. Cuculo viola

Cuculo viola

Nome scientifico: Chrysococcyx xanthorhynchus

I cuculi viola sono una specie parzialmente migratrice originaria del sud-est asiatico. Si muovono su e giù per i rami alla ricerca di insetti, ma possono anche catturarli in volo. Anche la frutta fa parte della loro dieta. I cuculi depongono le uova nei nidi di altre specie di uccelli, lasciando a loro tutto il duro lavoro di genitori.

16. Zigolo vario

credito: ALAN SCHMIERER

Nome scientifico: Passerina versicolor

Gli zigoli variegati si trovano principalmente in Messico, con solo alcune popolazioni che compaiono in estate lungo il confine con il Texas e l'Arizona. I maschi hanno bacche colorate di rosso, blu e viola, mentre le femmine sono complessivamente abbronzate. Tendono a stare lontani dalle aree popolate dall'uomo e dalle mangiatoie per uccelli, preferendo cercare insetti nella vegetazione bassa. Le uova degli zigoli variegati possono essere di colore blu o verde, cheè insolito tra gli uccelli canori, che di solito non mostrano varietà nel colore delle uova.

17. Rondine verde-viola

credito: Parco Nazionale Lake Clark & Preserve

Nome scientifico: Tachycineta thalassina

Le rondini verdi-violacee sono presenti in tutta l'America settentrionale e centrale occidentale, trascorrono l'inverno in Messico e America centrale e risalgono negli Stati Uniti e in Canada durante la stagione riproduttiva. Come le altre rondini, la loro specialità è l'acrobazia aerea, girando e tuffandosi sopra gli specchi d'acqua per catturare gli insetti in volo. Sono di colore bianco intenso sulle guance, sulla gola e sul petto, con un colore verde-violaceo metallico.ali che a volte possono sembrare marroni con una certa illuminazione.

18. Passero del Vespro

Passero vespertino

Nome scientifico: Pooecetes gramineus

Il passero del vespro ha il dorso e le ali striati, il petto striato di marrone chiaro e il ventre semplice, un anello bianco intorno all'occhio e le penne esterne della coda bianche. Questo passero dei campi e delle praterie si trova nella metà settentrionale del Nord America durante la stagione riproduttiva estiva e nel Nord America meridionale in autunno e in inverno.

Il vespro, che significa "canto della sera", descrive l'abitudine di questo passero di cantare dopo il tramonto, quando la maggior parte degli altri uccelli si è zittita. Quando cantano, amano stare all'aperto e scelgono posatoi elevati, come i cavi, la cima dei pali delle recinzioni e le cime degli arbusti.

19. Gufo reale di Verreaux

Immagine di LynMcd da Pixabay

Nome scientifico: Bubo lacteus

Il gufo di Verreaux è diffuso in tutta l'Africa subsahariana ed è noto anche come gufo lattiginoso o gufo gigante. È il più grande gufo africano, con una lunghezza di poco superiore al metro e mezzo. Le sue piume sono per lo più di varie tonalità di grigio e l'unica caratteristica che lo contraddistingue sono le palpebre rosa. Nessun altro gufo conosciuto al mondo ha le palpebre rosa. Ha un richiamo "gwok" molto profondo, cheAlcuni hanno osservato che il suono è più simile a quello di una pantera che a quello di un altro uccello.




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.