17 Uccelli con la cresta (con foto)

17 Uccelli con la cresta (con foto)
Stephen Davis

Alcuni uccelli hanno delle piume che spuntano dalla sommità del capo a mo' di mohawk, chiamate "creste". Gli uccelli possono usare le creste per molti scopi, tra cui attirare i compagni, comunicare e contendersi il territorio. Grazie alla selezione naturale e all'adattamento degli uccelli all'ambiente, esiste una moltitudine di forme e dimensioni delle creste. Le creste possono essere grandi o piccole, dello stesso colore di quelle che circondano la testa.dipende dalla specie di uccello! Continuate a leggere per conoscere 17 uccelli con i capelli a caschetto.

17 Uccelli con la cresta

Inizieremo con alcune specie nordamericane più familiari, per poi passare ad uccelli interessanti di tutto il mondo.

1. Cardinale del Nord

Maschio di cardinale settentrionale

Nome scientifico: Cardinalis cardinalis

Il cardinale del Nord è uno degli uccelli canori più noti del Nord America: dai suoi allegri cinguettii alle sue piume rosso vivo, è spesso uno dei primi uccelli che gli appassionati di natura imparano a riconoscere. I maschi sono scarlatti, mentre le femmine sono marroni con sfumature corallo e rosse. Sia i maschi che le femmine presentano una cresta a forma di triangolo sulla sommità della testa.

I cardinali del nord visitano volentieri le mangiatoie del cortile, e il girasole è uno dei loro semi preferiti. Visitate qui per saperne di più su come attirare i cardinali nel vostro giardino.

2. Cincia dal ciuffo

Nome scientifico: Baeolophus bicolor

A est del fiume Mississippi si sente il dolce canto della Cincia dal ciuffo. Questi uccelli canori grigi e blu vivono tutto l'anno nelle foreste e nei boschi della metà orientale degli Stati Uniti. Maschi e femmine hanno lo stesso piumaggio, con una piccola cresta grigia sulla testa.

Le cince sono mangiatrici di semi e visitano volentieri le mangiatoie per uccelli. Spesso sono tra i primi uccelli a trovare una mangiatoia!

3. Picchio rosso maggiore

Immagine: 272447

Nome scientifico: Dryocopus pileatus

I picchi pileati sono difficili da riconoscere: sono la specie di picchio più grande del Nord America e si trovano nelle foreste degli Stati Uniti orientali, del Canada meridionale e del Pacifico nordoccidentale. Possono lasciare enormi buchi ovali nei tronchi degli alberi quando sono alla ricerca di insetti. Sia i maschi che le femmine presentano una grande cresta rossa.

Anche se questi grandi picchi frequentano principalmente i boschi, di tanto in tanto visitano le mangiatoie per uccelli, soprattutto in inverno, alla ricerca di sugna. Ma la vostra mangiatoia dovrà essere abbastanza grande per gestirli!

4. Ghiandaia di Steller

Ghiandaia di Steller

Nome scientifico: Cianocitta stelleri

La bellissima ghiandaia di Steller vive nelle foreste montane di conifere degli Stati Uniti occidentali, della Columbia Britannica e di alcune zone del Messico. Ma non è necessario scalare una montagna per trovarne una, perché è nota per visitare i campeggi, i parchi e persino i cortili all'interno del suo raggio d'azione. Provate ad attirarla con arachidi o altre noci di grandi dimensioni.

Maschi e femmine condividono la stessa colorazione, una metà anteriore grigio scuro con ali e coda blu scuro. Hanno una cresta grigia piuttosto significativa che possono sollevare o appiattire.

5. Tordo bottaccio

Cedrone

Nome scientifico: Bombycilla cedrorum

Il Cedar Waxwing è un uccello dall'aspetto elegante, con i suoi colori tenui e la vistosa maschera nera sugli occhi. Vive tutto l'anno nella metà settentrionale degli Stati Uniti e visita la metà meridionale durante i mesi invernali. Sebbene si nutra di alcuni insetti, gran parte della sua dieta durante tutto l'anno è costituita da frutta come gelso, corniolo, mirtillo e lamponi. Il modo migliore per attrarre questi uccelli nel vostro giardino èavere alcuni alberi e arbusti che producono bacche.

Guarda anche: 20 uccelli con la pancia gialla (foto)

I maschi e le femmine hanno lo stesso piumaggio, compresa la cresta bruno fulva, che spesso si vede "slicked back", con le piume più lunghe che scendono dietro la testa, ma che possono essere sprimacciate per rendere più evidente la cresta.

6. Pigliamosche a coda larga

Pigliamosche crestato

Nome scientifico: Myiarchus crinitus

Nella metà orientale degli Stati Uniti e in alcune parti del Canada, il Pigliamosche maggiore abita le foreste e i boschi durante i mesi primaverili ed estivi, dove va alla ricerca di insetti. Si tratta di uccelli comuni, ma spesso difficili da individuare perché trascorrono gran parte del loro tempo in alto sulla chioma degli alberi alla ricerca di insetti.

I pigliamosche hanno il ventre giallo, le ali marroni e la testa grigio-marrone. La cresta della testa non è particolarmente alta, ma conferisce alla testa il caratteristico aspetto "squadrato".

7. Cacatua

Cacatua

Nome scientifico: Nymphicus hollandicus

I cacatua sono una specie di pappagalli originari dell'Australia, addomesticati da oltre un secolo e molto apprezzati come animali domestici. La loro natura amichevole e la loro adattabilità li hanno resi adatti alla semi-domesticazione.

Entrambi i sessi hanno una colorazione simile - giallo, bianco, grigio e una macchia rossa sulle guance - ma i maschi perdono le piume grigie del petto e le sostituiscono con piume giallo brillante.

I cacatua usano la cresta per comunicare il loro stato d'animo e le loro emozioni: come un cane scodinzola quando è felice, un cacatua tiene la cresta piatta ma ricurva nella parte posteriore quando si sente estroverso.

8. Pirrosofia

Pirrosofia

Nome scientifico: Cardinalis sinuatus

La piralide è imparentata con il più diffuso cardinale settentrionale, ma si trova solo nei caldi deserti del sud-ovest. Ha il corpo grigio, il becco giallo e grasso e i riflessi rossi. I maschi hanno la faccia e il petto rossi, mentre le femmine non li hanno. Entrambi i sessi hanno una cresta ispida di piume grigie e rosse.

Sebbene siano territoriali durante la stagione riproduttiva, in inverno si uniscono in grandi stormi.

9. Anatra di bosco

Anatra selvatica (maschio)

Nome scientifico: Aix sponsa

L'anatra selvatica è una specie di uccelli acquatici ampiamente diffusa negli Stati Uniti e in Canada. Le popolazioni vivono tutto l'anno nell'est e nel nord-ovest del Pacifico. Altre popolazioni migratorie trascorrono i mesi caldi nella regione dei Grandi Laghi e svernano nelle Grandi Pianure meridionali e nel sud-ovest.

I maschi e le femmine hanno un aspetto molto diverso. I maschi sono molto colorati e hanno la caratteristica cresta iridescente simile a quella di un falco. Il loro occhio rosso brillante è impossibile da non notare.

10. Upupa eurasiatica

Upupa eurasiatica

Nome scientifico: Upupa epops

L'upupa eurasiatica ha una delle creste più vivaci e tridimensionali tra gli uccelli di questa lista. Può piegare la cresta per dare alla testa un aspetto lungo e appuntito, oppure aprirla a ventaglio in un'impressionante cresta color cannella con punte nere. Vive in Europa, Asia, Europa meridionale e Africa subsahariana. Il lungo becco dell'upupa e le sue ali zebrate aggiungono un aspetto unico.

Il suo nome deriva dal richiamo che emette, che suona come hoo-poo-poo. Sono noti sia nella storia che nella leggenda; l'arte delle culture antiche li raffigurava e li usava per rappresentare l'ordine di nascita nelle famiglie.

11. Piccione coronato Victoria

Piccione coronato Victoria

Nome scientifico: Goura Victoria

Il piccione coronato Victoria, di colore grigio-blu, è originario delle isole della Nuova Guinea ed è una delle tre specie di piccioni coronati: si tratta di piccioni con alte piume simili a quelle di un falco sulla corona della testa. Il nome è stato dato in memoria della regina Vittoria d'Inghilterra.

I piccioni coronati della Victoria sono tenuti in cattività da allevatori e naturalisti, ma gli uccelli selvatici sono più timidi e abitano il suolo della foresta, dove cercano i frutti caduti in gruppi numerosi.

12. Bulbul dal baffo rosso

Bulbul dal baffo rosso

Nome scientifico: Pycnonotus jocosus

Il bulbul dal baffo rosso, mangiatore di frutta, è un uccello canoro nativo dell'Asia. Pur non avendo baffi, il suo nome deriva dalla piccola macchia rossa dietro l'occhio. Questi bulbul vivono nelle foreste tropicali del continente, dove volano tra le chiome mangiando frutta. Frequentano gli insediamenti umani, in particolare i giardini e i frutteti domestici.

È improbabile vedere un bulbul dal baffo rosso in spazi aperti: gli piace riposare in boschetti e fitti popolamenti di alberi e arbusti.

13. Fagiano d'oro

Fagiano reale maschio

Nome scientifico: Chrysolophus pictus

Come la maggior parte dei selvaggina di terra, il fagiano reale maschio è quello più decorato: ha molti strati di piume che possono essere gonfiati e messi in mostra, tra cui una cresta gialla brillante. Questo uccello vive nelle boscaglie e nelle foreste di tutto il mondo, anche se è originario della Cina.

Guarda anche: Le colombe in lutto mangiano alle mangiatoie per uccelli?

Molti proprietari di animali esotici hanno fagiani dorati come uccelli da cortile. Sono un'aggiunta colorata ai giardini zen, alle siepi e agli allevamenti da cortile. Come i polli, preferiscono appollaiarsi in superficie durante la notte. Alcuni sono tenuti per le loro uova, proprio come le galline.

14. Cincia dal ciuffo

Cincia dal ciuffo

Nome scientifico: Lophophanes cristatus

La simpatica cincia dal ciuffo ha una cresta color sale e pepe. Sebbene appaia molto simile alla cincia dal ciuffo statunitense, questa cincia si trova solo nell'Europa settentrionale. Il suo corpo ha una colorazione grigio-blu semplice, mentre i segni sulla testa sono molto caratteristici. Oltre alla cresta sulla testa, hanno un anello bianco intorno al collo delineato in nero e un triangolo nero dietro l'occhio.

Durante l'autunno e l'inverno, si uniscono a stormi di altri uccelli mangiatori di semi per procurarsi il cibo.

15. Turaco dal ciuffo viola

Turaco dal ciuffo viola

Nome scientifico: Gallirex porphyreolophus

Il turaco dal ciuffo viola è uno degli uccelli dai colori più vivaci del pianeta: è un arcobaleno di verde, indaco, rosso e blu. La sua cresta è un misto di blu reale e indaco e ha un becco delicato, simile a quello di un pappagallo, che usa per mangiare la frutta.

Vive nell'Africa sub-sahariana, dove si nutre nelle foreste più umide; la frutta è la componente principale della sua dieta ed è noto che diffonde i semi attraverso il consumo di frutta.

16. Smew

Smew

Nome scientifico: Mergellus albellus

Il Pimpi è un parente eurasiatico dell'Occhio d'oro, un altro gruppo di anatre con popolazioni in Europa e Nord America. Il suo aspetto è inconfondibile; gli appassionati di birdwatching hanno coniato il termine "ghiaccio crepato" per descrivere il colore bloccato delle piume bianche e nere del maschio.

È facile distinguere maschi e femmine: le femmine e i giovani di entrambi i sessi hanno la testa rosso-marrone e le piume grigie, ma entrambi i sessi hanno una cresta ispida.

17. Cacatua dal ciuffo sulfureo

Cacatua dal ciuffo sulfureo

Nome scientifico: Cacatua galerita

Se immaginate un cacatua, la prima immagine che vi viene in mente è quella del cacatua dal ciuffo sulfureo, un grande uccello bianco con un'imponente cresta gialla a forma di mezzaluna sulla corona della testa. Le loro creste hanno una grande mobilità, potendo aprirsi a ventaglio o ripiegarsi completamente.

Questo uccello è originario dell'Australia e della Nuova Guinea. In Australia si nutre di qualsiasi cosa, dalla frutta alle piantine di alberi, fino alla spazzatura. In alcune zone sono considerati dei parassiti e vengono installate reti e punte per evitare che nidifichino o distruggano le infrastrutture. In altri luoghi vengono tenuti come animali domestici. Non è facile prendersi cura di loro: richiedono molte attività di arricchimento e molta socializzazione.




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.