16 tipi di uccelli che iniziano per K (con foto)

16 tipi di uccelli che iniziano per K (con foto)
Stephen Davis

Con una tale varietà di uccelli che iniziano con la K tra cui scegliere, è stato piuttosto difficile selezionare gli uccelli che sarebbero entrati in questa lista. Ma gli uccelli che sono entrati nella lista lo hanno fatto per una serie di motivi, tra cui il comportamento, l'habitat e grazie al loro aspetto unico.

16 uccelli che iniziano con la lettera K

Contenuti nascondere 16 uccelli che iniziano con la lettera K 1. Tordo bottaccio di Kaempfer 2. Picchio di Kaempfer 3. Kagu 4. Allodola di Karoo 5. Corano di Karoo 6. Tordo di Karoo 7. Pigliamosche del Kashmir 8. Kauaʻi ʻakialoa 9. Kauaʻi ʻelepaio 10. Cannaiola del Kentucky 11. Sterna di Kerguelen 12. Edredone reale 13. Quaglia reale 14. Cannaiola di Kirtland 15. Turaco di Knysna 16. Stercorario

1. Tidimo di Kaempfer

Il tidigitante di Kaempfer

Nome scientifico: Hemitriccus kaempferi

Vive a: Brasile sudorientale

La particolarità di questo uccello è che fino agli anni '90 se ne conoscevano solo due esemplari, ma la situazione è cambiata dopo che è stato osservato per la prima volta negli anni '90. È inserito nell'elenco delle specie americane in via di estinzione e protetto dalla legge nel suo paese natale, il Brasile. È noto per il suo colore verde oliva e di solito cresce fino a circa quattro pollici di lunghezza.

Curiosità sul corpo-tirante di Kaemfer I due esemplari di questo uccello sono stati raccolti nel 1929 e nel 1950, ma sono stati visti per la prima volta solo nel 1991.

2. Picchio di Kaempfer

Picchio di Kaempfer

via Wikimedia Commons

Nome scientifico: Celeus obrieni

Vive a: Brasile

Purtroppo si temeva che questo uccello si fosse estinto fino a quando non è stato avvistato di nuovo nel 2006 e nel 2007 è stato inserito nella lista rossa delle specie a rischio critico. È noto per i suoi bellissimi colori ruggine-castano, rosso e nero. Si sa poco dell'habitat di questo uccello.

Guarda anche: Cosa mangiano i piccoli di colibrì?

Curiosità sui picchi di Kaemfer Il nome deriva da Emil Kaempfer, che ha raccolto il primo esemplare di questo uccello.

3. Kagu

Kagu

Nome scientifico: Rhynochetos jubatus

Vive a: Nuova Caledonia

Il Kagu si trova tipicamente nelle foreste e negli arbusteti della Nuova Caledonia. Il Kagu è carnivoro e si nutre principalmente di lucertole, vermi e lumache. Un fatto interessante è che questi uccelli sono monogami, spesso si accoppiano per tutta la vita. Le femmine depongono un solo uovo all'anno, ma se il primo tentativo fallisce, la femmina depone un altro uovo.

Curiosità su Kagus È un uccello quasi senza volo: le sue ali servono solo per muoversi nella foresta.

4. Allodola del Karoo

Allodola del Karoo

Nome scientifico: Calendulauda albescens

Vive a: Sudafrica

L'allodola del Karoo, nota anche come allodola dalla schiena rossa, fa parte della famiglia delle allodole. L'habitat dell'allodola del Karoo è costituito da terreni tropicali e subtropicali con arbusti secchi. Ama scavare nelle aree sabbiose per trovare cibo. Gli insetti sono la sua principale fonte di alimentazione.

Curiosità sulle allodole di Karoo L'allodola del karoo è un'allodola di medie dimensioni. I maschi amano cantare dai cespugli.

5. Karoo korhaan

Karoo korhaan

Nome scientifico: Eupodotis vigorsii

Vive a: Africa meridionale

Il korhaan del Karoo rientra tra le specie di uccelli della famiglia delle otarde. Si tratta di una delle otarde più piccole, con un'altezza di soli 24 pollici. I maschi sono abbastanza più grandi delle femmine, con un peso rispettivamente di 56 e 48 once. L'aspetto del maschio e della femmina è simile, con l'unica distinzione che le femmine hanno un pigmento meno nero sulla zona della gola.

Curiosità sui korhaan del Karoo Il karoo korhaan è onnivoro, ma la maggior parte della sua dieta è costituita da piante.

6. Tordo del Karoo

Tordo bifolco del Karoo

Nome scientifico: Turdus smithi

Vive a: Africa

Il tordo del Karoo si trova soprattutto in aree del Sudafrica come il Capo Settentrionale, Gauteng, Limpopo, Mpumalanga, il Piccolo Namaqualand e lo Stato Libero. Ha dimensioni medie, con una lunghezza di 24 centimetri. Questo uccello ha un altro nome: tordo di Smith.

Una curiosità sul tordo di Karoo : I tordi del Karoo depongono piccole uova di colore verde menta chiaro con macchie marroni di dimensioni variabili.

7. Pigliamosche del Kashmir

Pigliamosche del Kashmir

Nome scientifico: Ficedula subrubra

Vive a: l'Himalaya nord-occidentale, lo Sri Lanka centrale, i Ghats occidentali dell'India

Questi piccoli uccelli hanno un canto e un richiamo melodici: il canto può essere descritto come "sweet-eet sweet-eet-did-he", mentre il richiamo, invece, suona più come un "chak" acuto. Purtroppo, però, si tratta di un'altra specie considerata vulnerabile a causa della diminuzione del numero di esemplari. Il loro areale è molto limitato allo Sri Lanka e a sacche isolate in India.

8. Kauaʻi ʻakialoa

Kauaʻi ʻakialoa

Nome scientifico: Akialoa stejnegeri

Vive a: l'isola di Kauai, Hawaii

Purtroppo, questo uccello è estinto dal XX secolo ed è stato dichiarato ufficialmente estinto Il becco è lungo e ricurvo verso il basso e copre circa un terzo del corpo. Il corpo del Kauaʻi ʻakialoa è lungo circa sette pollici e mezzo.

Curiosità su Kauaʻi ʻakialoas L'uccello è stato introdotto nel mondo nel 1964 grazie a uno studio pubblicato da due scienziati di nome F. Richardson e J. Bowles.

9. Kauaʻi ʻelepaio

Kauai 'Elepaio

Nome scientifico: Chasiempis sclateri

Vive a: l'isola hawaiana di Kauai

Sebbene il numero di esemplari di questa specie sia stato documentato a circa 40.000 nel 1970 e sia diminuito di quasi la metà negli anni '90, sembra essersi ripreso con un aumento del 13% della popolazione negli ultimi anni.

Curiosità su Kauaʻi ʻelepaios È interessante notare che è stata classificata come sottospecie di Hawaii ʻelepaioʼ, ma nel 2010 è stata riclassificata come specie separata.

10. Usignolo del Kentucky

immagine: Andrew Weitzel

Nome scientifico: Geothlypis formosa

Guarda anche: 14 curiosità sul falco pellegrino (con immagini)

Vive a: Stati Uniti, Kentucky

Sono facilmente riconoscibili per il colore olivastro che attraversa il dorso e il giallo brillante che si estende dalla gola fino al ventre. Nidificano sul terreno sotto gli arbusti o ovunque ci sia una quantità sufficiente di vegetazione. Le femmine depongono da tre a sei uova color crema con macchie marroni.

Curiosità sugli usignoli del Kentucky I pulcini lasciano generalmente il nido appena dieci giorni dopo la schiusa.

11. Sterna delle Kerguelen

Sterna di Kerguelen

Nome scientifico: Sterna virgata

Vive a: Emisfero meridionale

Questi uccelli marini si riproducono in colonie. Il loro habitat riproduttivo è costituito dalle isole Kerguelen, da cui prendono il nome. Il loro numero sembra essere spaventosamente basso, tra i 3500 e i 6500. Sono noti per nutrirsi di invertebrati marini e pesci.

Altri tipi di sterne, come la sterna reale, si trovano nelle zone costiere degli Stati Uniti, come la Florida.

Curiosità sulle sterne di Kerguelen Sono noti per abbandonare le loro colonie durante il maltempo.

12. Edredone reale

Edredone reale in volo

Nome scientifico: Somateria spectabilis

Vive a: Europa nord-orientale, Nord America, Asia

La stagione riproduttiva va da giugno a luglio e spesso depone da quattro a sette uova alla volta. Le uova vengono deposte in un nido a raschietto sul terreno. I nidi si trovano in genere vicino all'acqua. La femmina cova le uova per 22-23 giorni. Un fatto molto interessante di questi uccelli è che i pulcini vengono allevati collettivamente dalle femmine.

Curiosità sugli edredoni reali Il più vecchio edredone reale è morto nel 1958 all'età di 18 anni e 11 mesi.

13. Quaglia reale

Quaglia reale

Nome scientifico: Synoicus chinensis

Vive a: Cina, Sud-est asiatico, Australia sud-orientale

La caratteristica più spettacolare di questo uccello è senza dubbio il suo colore. I colori del maschio variano tra il marrone, il blu, il marrone scuro, il marrone e una tonalità quasi nera. Questo uccello da caccia ha zampe corte e arancioni, fatte per vivere a terra. La femmina assomiglia molto al maschio, ma senza la tonalità blu.

Curiosità sulle quaglie King I maschi lottano tra loro per il diritto di accoppiarsi con le femmine. Il vincitore prende letteralmente tutto.

14. Usignolo di Kirtland

Usignolo di Kirtland

Nome scientifico: Setophaga kirtlandii

Vive a: Michigan e Wisconsin negli Stati Uniti

Il kirtland warbler è noto ai nativi del Michigan come uccello del Jack Pine e trascorre l'inverno alle Bahamas e i mesi di riproduzione in zone isolate del Michigan settentrionale e del Wisconsin.

I Kirtland warblers sono uno degli uccelli canori più rari degli Stati Uniti. Sebbene questi uccelli abbiano generalmente una vita breve, il più vecchio esemplare registrato ha raggiunto la bella età di nove anni. Si nutrono principalmente di bacche e insetti.

Curiosità sugli usignoli di Kirtland I loro nidi sono costruiti a terra e coperti dalla vegetazione.

15. Turaco di Knysna

Knysna Turaco

Nome scientifico: Tauraco corythaix

Vive a: Sudafrica

Il turaco di Knysna ha un piumaggio prevalentemente verde, un becco rosso-arancio e una linea bianca sotto gli occhi.

Il maschio e la femmina sono simili nell'aspetto, ma nella prole manca la linea bianca sotto gli occhi e la cresta è più corta. I nidi sono fatti di bastoni e collocati su un albero. Le femmine depongono spesso due uova durante la stagione riproduttiva.

16. Tordo bottaccio

Killdeer con le uova, in una piccola depressione del terreno, senza molta copertura (Immagine: USFWS Midwest Region).

Nome scientifico: Charadrius vociferus

Vive a: Comune in tutti gli Stati Uniti, l'areale si estende dal Canada settentrionale al Sud America settentrionale.

Sebbene siano tecnicamente classificati come uccelli costieri, questi uccelli si trovano spesso a nidificare nella ghiaia, ben lontano da qualsiasi corpo d'acqua naturale. Tuttavia, non sono contrari a raschiare un'area in un campo o in un pascolo (i proprietari di bestiame lo vedranno spesso).

La coppia che si accoppia esegue una cerimonia di raschiamento quando sceglie il sito del nido e spesso si accoppia subito dopo. Uno studio ha dimostrato che per i loro nidi preferiscono rocce chiare rispetto a quelle scure.

I falchi di mare sono uccelli che nidificano al suolo e depongono le uova quasi all'aperto. Se vi avvicinate troppo a un nido, potete essere certi che ci sarà una mamma o un papà ad avvertirvi. Molte volte vi scacceranno in modo aggressivo, perché sono molto protettivi nei confronti dei loro nidi.




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.