12 fatti sui beccaccini indaco (con foto)

12 fatti sui beccaccini indaco (con foto)
Stephen Davis

Il canto fischiante dello Zigolo nero e il lampo delle sue ali blu sono come una boccata d'aria fresca in una calda giornata d'estate. Questo uccello canoro onnivoro ha catturato il cuore di molti grazie al suo colore blu brillante. Per gli appassionati di uccelli dell'est o del sud-ovest, si tratta di un'ottima specie da tenere d'occhio - e persino da nutrire nel proprio giardino! Continuate a leggere per conoscere 12 curiosità sullo Zigolo nero.

12 fatti sui beccaccini indaco

1. È possibile avvistarle negli Stati Uniti sud-occidentali e orientali.

I passeri indaco si dividono tra il Nord e il Centro America: in particolare, trascorrono la primavera e l'estate negli Stati Uniti orientali e sudoccidentali, quindi l'autunno e l'inverno in America centrale e in alcune isole dei Caraibi.

Negli Stati Uniti si trova tradizionalmente dal Maine a sud fino alla Florida e a ovest fino al Texas e al Nord Dakota; di recente il suo areale si è esteso al sud-ovest e alla regione dei Four Corners.

2. Gli zigoli indaco si riproducono talvolta con lo zigolo di Lazuli

Nelle zone delle Grandi Pianure occidentali, lo zigolo indaco si trova insieme a un altro uccello blu, lo zigolo di Lazuli, che spesso difende i propri territori l'uno contro l'altro, ma può anche condividere i canti e persino incrociarsi per formare ibridi.

3. Maschi e femmine hanno un aspetto diverso.

È facile distinguere i maschi e le femmine di becco d'indaco, che durante l'anno sono di colore diverso.

Guarda anche: 18 uccelli che iniziano per M (immagini e fatti)

Le femmine sono di colore marrone polveroso tutto l'anno. Alcune possono presentare anche strisce blu chiaro diffuse sulle ali.

Durante la stagione riproduttiva, i maschi sono di un brillante blu cobalto. Le loro teste sono leggermente più scure rispetto al resto, anche se alcuni possono avere le punte delle ali di un blu più scuro. Sono talvolta indicati come "canarini blu".

In altri periodi dell'anno, il maschio ha più piume marroni. La coda, le ali e parte del collo possono essere marroni, ma le piume blu della testa e del dorso sono ancora visibili.

4. I bottacci indaco si avvantaggiano dello sviluppo umano.

Anche se questi uccelli canori non hanno accettato bene lo sviluppo suburbano dell'uomo, amano i corridoi erbosi che le strade, i binari ferroviari e le linee elettriche creano tagliando le aree densamente boscose.

I beccaccini dell'indaco si nutrono dei semi delle erbe che crescono in questi spazi aperti e stanno in equilibrio sugli steli delle erbe selvatiche, alla ricerca del prossimo pasto.

Blu in un mare di giallo, zigolo indaco tra i girasoli

5. La donna alleva la famiglia da sola.

Dopo l'accoppiamento, il maschio dello zigolo indaco non contribuisce molto al pesante lavoro della compagna, che si occupa della costruzione del nido, dell'incubazione delle uova e dell'alimentazione dei pulcini, ma difende vigorosamente il suo territorio dagli intrusi.

In alcune situazioni, tuttavia, la coppia può accoppiarsi di nuovo quando la nidiata sta per abbandonare il nido: mentre la femmina si reca in un'altra parte del territorio del compagno per costruire un secondo nido, il padre dei pulcini in arrivo può assumere il ruolo di nutrimento.

6. I bottacci indaco sono onnivori.

Si adattano a seconda del cibo disponibile. In inverno, di solito sono presenti i semi della maturazione e della raccolta autunnale. Poiché molti vivono vicino a terreni agricoli abbandonati, sfruttano le piante in successione che possono seminare o fruttificare e lasciare resti per l'inverno.

In primavera e in estate, i becchi d'indaco si nutrono di insetti: il primo alimento che la madre somministra ai suoi pulcini dopo la schiusa sono proprio gli insetti.

Zigolo muciatto in visita a una mangiatoia per uccelli

È più difficile attirarli alla mangiatoia perché sono più timidi di altri uccelli. Se avete un grande cortile con una zona bassa e cespugliosa con erbe e arbusti, prendete in considerazione l'idea di posizionare una mangiatoia ai margini. Gli uccelli indaco potrebbero fare la loro comparsa in una posizione così comoda.

7. Sono sociali a seconda della stagione.

Alcuni uccelli sono gregari durante tutto l'anno, ma non i bottacci! Durante i mesi estivi preferiscono cercare insetti da soli, mentre d'inverno è un'altra storia: gli stormi di bottacci lavorano insieme per trovare i semi e individuare le fonti di cibo più dense di nutrienti.

Guarda anche: 20 Uccelli con uova maculate

8. I maschi sono completamente blu solo per una parte dell'anno.

La stagione riproduttiva, in primavera e in estate, è l'unico periodo in cui i maschi sono completamente blu; nella stagione non riproduttiva, invece, la mutazione avviene in una combinazione di blu e marrone che è ancora visivamente sorprendente.

Tuttavia, è improbabile che lo vediate in questa muta: i beccaccini migrano verso sud per l'inverno e sono presenti negli Stati Uniti solo durante la stagione riproduttiva.

9. I becchi d'indaco usano le stelle per orientarsi durante le migrazioni.

Per quanto minuscoli, questi piccoli uccelli sono in grado di volare per centinaia di chilometri grazie all'aiuto di un orologio interno che permette loro di determinare la propria posizione nello spazio.

Gli uccelli migrano di notte, in modo da poter vedere le stelle sopra di loro quando volano. Per tracciare la rotta, si fissano su una stella specifica. Volano con un angolo specifico tra la stella e la terra. Geometricamente, questo li indirizza in una linea retta che permette loro di arrivare con precisione a destinazione.

Zigolo nero in equilibrio sull'erba

10. In realtà non hanno piume blu.

Forse vi sorprenderà sapere che le piume blu vibrante del maschio di zigolo indaco non sono affatto pigmentate. Le sue piume appaiono blu per lo stesso motivo per cui il cielo appare blu: il riflesso della luce. Le strutture all'interno della piuma riflettono solo la luce blu.

11. I maschi amano cantare.

I canti dei maschi di zigolo possono durare più a lungo di loro, fino a 20 anni! I maschi imparano i loro canti dagli altri maschi della zona. Si può capire che si tratta di uno zigolo indaco dalla presenza di note doppie.

In piena estate è bene osservare i maschi, che amano appollaiarsi in bella vista, in modo da essere visibili agli altri maschi, alle femmine e a qualsiasi potenziale minaccia. A volte si azzuffano anche tra di loro, con zuffe a mezz'aria in cui gli uccelli si afferrano le zampe a metà del cinguettio!

12. I bottacci indaco rischiano di essere catturati illegalmente.

Come il loro cugino colorato, lo Zigolo dipinto, anche lo Zigolo indaco rischia di essere catturato illegalmente in America centrale e meridionale. Le persone che catturano questi uccelli li vendono ai negozi di animali. La gente li apprezza per il loro vibrante colore blu.




Stephen Davis
Stephen Davis
Stephen Davis è un appassionato birdwatcher e appassionato di natura. Studia il comportamento e l'habitat degli uccelli da oltre vent'anni e ha un particolare interesse per il birdwatching da cortile. Stephen crede che nutrire e osservare gli uccelli selvatici non sia solo un hobby piacevole, ma anche un modo importante per entrare in contatto con la natura e contribuire agli sforzi di conservazione. Condivide le sue conoscenze ed esperienze attraverso il suo blog, Bird Feeding and Birding Tips, dove offre consigli pratici su come attirare gli uccelli nel tuo giardino, identificare diverse specie e creare un ambiente favorevole alla fauna selvatica. Quando Stephen non fa birdwatching, ama fare escursioni e accamparsi in remote aree selvagge.